Akragas-Messina affidata a De Angeli di Abbiategrasso

Pubblicato il 15 novembre 2016 in Punto C

Ad un passo dal baratro della zona playout. Si parla sempre di sfide delicate, spesso fuori contesto: la gara tra Akragas e Messina (domenica, ore 14.30) potrebbe rivelarsi il passaggio decisivo per definire i contorni di un campionato ancora magmatico, impossibile sottavalutare l’importanza di un test probabilmente spartiacque. A dirigere le operazioni di gioco all’Esseneto vi sarà il signor Paride De Angeli della sezione di Abbiategrasso, al terzo anno nella CAN Pro. Un fischietto particolarmente severo nell’intepretazione delle sanzioni, con 64 cartellini gialli distribuiti in 15 partite dirette in Lega Pro (media di 4,2 ad incontro).

PRECEDENTI – Un solo incrocio tra il signor De Angeli e il Messina: nella sfortunata stagione 2014-15 il fischietto lombardo diresse l’esordio interno stagionale dei giallorossi contro la Lupa Roma. In quell’occasione vantaggio messinese con Nigro sugli sviluppi di un corner, poi il sorpasso capitolino con le reti di Tajarol e Celli; a portare il risultato sul definitivo 2-2 un gol di rapina del capitano Giorgio Corona a pochi minuti dallo scadere.

ASSISTENTI – Il signor De Angeli sarà coadiuvato da Luca Spreafico della sezione di Lecco e da Veronica Martinelli di Seregno.

LE ALTRE DESIGNAZIONI

Casertana-Siracusa Natilla di Molfetta

Cosenza-Monopoli Capone di Palermo

F. Andria-Matera Prontera di Bologna

Foggia-Catanzaro Valiante di Salerno

Fondi-Paganese Zufferli di Udine

J. Stabia-Lecce Balice di Termoli

Reggina-Taranto Pasciuta di Agrigento

Vibonese-Melfi Carella di Bari

V. Francavilla-Catania Curti di Milano

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi