Calcioscommesse, nuova grana per il Messina

Pubblicato il 17 novembre 2016 in Primo Piano

Nuova grana legata al calcioscommesse per il Messina. La Guardia di Finanza della città dello Stretto, su mandato della Procura della Repubblica, ha acceso i riflettori su tre partite della scorsa stagione: Casertana-Messina del 21 dicembre 2015, Messina-Martina del 9 gennaio 2016 e Messina-Benevento del 16 gennaio dello stesso anno. Le tre partite sospette erano tra l’altro finite sotto la lente d’ingrandimento della Federbet, che però aveva rilevato flussi di giocata anomali anche su Messina-Paganese del 14 febbraio 2016 e Juve Stabia-Messina del 10 aprile 2016. Secondo quanto riporta Agipronews, la Gdf avrebbe inviato delle richieste d’informazioni specifiche ad alcuni bookmaker per risalire alle tipologie di giocate sugli eventi, agli indirizzi delle agenzie, ai dati anagrafici dei giocatori e alle modalità di pagamento utilizzate per le puntate e per l’eventuale riscossione delle vincite.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi