Cosenza-Messina, Burzigotti: “Espulsione ingiusta”

Pubblicato il 7 febbraio 2016 in Primo Piano

Aveva rimesso il Messina in carreggiata, almeno provvisoriamente. Alla fine, però,  il gol del pareggio di Burzigotti è servito a poco, perché nella ripresa il Messina ha incassato due reti che hanno consegnato tre punti al Cosenza. Ha pesato, e tanto, l’espulsione di Martinelli a inizio gara. Burzigotti  ritiene esagerata la decisione del direttore di gara: “Cartellino rosso troppo affrettato. Io ero accanto a Martinelli, quindi nella giusta prospettiva per poter giudicare il suo fallo, a mio avviso non da rosso diretto. Intanto per il fatto che non fosse ultimo uomo, e poi perché il suo intervento non mi è parso così evidente”. Sconfitta che distanzia ulteriormente i giallorossi dal treno playoff. “La nostra rimane l’autentica sorpresa del campionato. Siamo in una zona di classifica relativamente tranquilla, nonostante il fatto che chi sta sopra abbia investito molti più soldi nella costruzione dell’organico. All’inizio attorno a noi c’era molto più entusiasmo, quando la ruota girava dalla nostra parte. Noi però dobbiamo esclusivamente pensare a salvarci. Ottenuto l’obiettivo, vedremo se saremo ancora nelle condizioni per pensare ad altro. Responsabilità sui gol? Non credo. Forse qualche disattenzione sul gol di Blondett, ma è normale che si possa anche perdere un duello aereo”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi