Debiti Messina, Pino: "Strumentalizzazione politica"

Debiti Acr Messina, Pino: “Strumentalizzazione politica”

Pubblicato il 21 luglio 2017 in Primo Piano

Un probabile fraintendimento, subito strumentalizzato per meri fini polemici quello che ha animato il dibattito in seno alle manifestazioni di interesse per il nuovo Messina. Chiarimento quindi necessario quello di Sebastiano Pino, l’assessore allo Sport del Comune di Messina sgombra immediatamente il campo da facili polemiche: “Nessuno può mai pensare di accollare a una società neocostituita il debito contratto da una società altra. Mai fatte le dichiarazioni nell’ottava commissione sport, la seduta è registrata. Impensabile un passaggio di questo tipo, soprattuto perché sarebbe contrario a qualsiasi norma giuridica. Chi strumentalizza una cosa del genere lo fa solo in malafede”.

SCELTA – Dopo il bando arriverà il momento della scelta, da Palazzo Zanca filtra la voglia di pesare al meglio le manifestazioni di interesse. Proprio per questo motivo il sindaco ha già in mente la composizione di una commissione atta alla decisione finale: “L’amministrazione sta procedendo in maniera schematica, come già fatto per l’avviso pubblico stiamo rispettano tutti i critici stabiliti e per una maggior trasparenza nomineremo una commissione di tre persone che valuteranno le offerte arrivate prendendo in analisi: competenze, business plan e varie progettualità. Questa commissione dovrà redire una relazione e alla fine sarà il sindaco a prendere la decisione finale tenendo conto delle opinioni dei tre componenti”.

 

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi