Due Torri, Micali e Di Bartolo piombano sul club: c’è l’accordo

Pubblicato il 29 ottobre 2016 in Brevi

Un’accelerazione improvvisa, per salvare il Due Torri e anche per gettare le basi di un progetto di lungo respiro finalizzato alla creazione di un rapporto costante tra una società della provincia e il Messina. Nino Micali, socio al 2% dell’Acr Messina, e Giovanni Di Bartolo, detentore di una quota dell’Antares (proprietaria del 10% del club giallorosso), nella serata di ieri avrebbero concluso l’operazione d’acquisto della società di Gliaca di Piraino. Secondo informazioni in nostro possesso, al duo sopracitato si affiancherebbe anche una nota imprenditrice della provincia tirrenica. Il ruolo di presidente del Due Torri, a meno di ulteriori novità, dovrebbe spettare a Giovanni Di Bartolo.

RISCHIO SCONGIURATO – Il Due Torri, nella settimana che culminerà nella sfida in esterna di Sarno, ha svolto solo due allenamenti. La trasferta rischiava di saltare per gli ormai noti problemi societari, sfociati, tra le altre cose, nei forti ritardi sulle spettanze non percepite dai calciatori. Una situazione a dir poco fosca, sulla quale è arrivata un’importante schiarita ieri sera, con il deciso passo avanti del duo Micali-Di Bartolo.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi