Foggia-Monopoli, big match inatteso. Trasferte insidiose per le altre grandi

di

Pubblicato il 21 ottobre 2016 in Punto C

Decimo turno del Girone C della Lega Pro: match clou inatteso allo Zaccheria dove il Foggia ospita il sorprendente Monopoli. La capolista Lecce è impegnata sul difficile campo del Catania. Trasferte anche per chi insegue: Juve Stabia e Cosenza a rischio rispettivamente contro Paganese e Andria, il Matera fa visita alla Reggina. Sfide calde in basso: il Catanzaro del neo tecnico Zavettieri ospita il Melfi, difficile trasferta a Francavilla per la Vibonese. Esordio sulla panchina del Messina per Cristiano Lucarelli contro la Casertana.

AKRAGAS-TARANTO

Stadio Esseneto, domenica ore 14.30

Arbitro Zingarelli di Siena

akragas-taranto

Padroni di casa che vogliono, definitivamente, cancellare l’amarezza per la vittoria sfumata della scorsa settimana contro la Fidelis Andria. Mister Di Napoli perde Carillo per squalifica ma ritrova il brasiliano Thiago Cazé. In avanti Cocuzza si gioca una maglia con Longo. Nel Taranto fuori per motivi disciplinari Stendardo, mister Prosperi sceglie ancora Potenza al posto di Balistreri.

CATANIA-LECCE

Stadio Angelo Massimino, domenica ore 14.30

Arbitro Maggioni di Lecco

catania-lecce

Sfida complicata per il Catania del traballante Rigoli: al Massimino arriva la capolista Lecce. Mister Padalino recupera Pacilli che viene preferito a Tsonev, per il resto ballottaggio tra Contessa e Ciancio sull’out mancino. Nel Catania va verso una maglia da titolare Mazzarani, in attacco Paolucci è favorito su Calil. In difesa Bastrini potrebbe essere una scelta più difensiva rispetto a Djordjevic.

CATANZARO-MELFI

Stadio Nicola Ceravolo, domenica ore 14.30

Arbitro Cipriani di Empoli

catanzaro-melfi

Esonerato Somma, sulla panchina del Catanzaro ci sarà Nunzio Zavettieri. L’ex tecnico della Juve Stabia ripartirà dalla difesa a quattro con Patti che torna terzino sinistro. In avanti Tavares sembra favorito su Sarao. Nel Melfi mister Bitetto vorrebbe evitare l’ennesima sconfitta, al Ceravolo si gioca un vero e proprio spareggio salvezza.

FONDI-SIRACUSA

Stadio Domenico Purificato, domenica ore 14.30

Arbitro Ayroldi di Molfetta

fondi-siracusa

Mister Pochesci perde Albadoro e Signorini per squalifica, espulsi entrambi nella vittoriosa trasferta di Taranto. Al loro posto favoriti Fissore e Iadaresta. Nel Siracusa mister Sottil potrebbe ritrovare Baiocco, in avanti Cassini dovrebbe partire ancora titolare con Catania e l’abulico Scardina.

VIRTUS FRANCAVILLA-VIBONESE

Stadio Giovanni Paolo II, domenica ore 14.30

Arbitro Zufferli di Udine

francavilla-vibonese

Deluse, ma non troppo, dopo l’eliminazione in Coppa Italia di metà settimana si trovano di fronte due squadre in cerca di punti salvezza. Padroni di casa senza Prezioso squalificato, a centrocampo Finazzi è in vantaggio su Biason. Nella Vibonese va verso la panchina Favasuli, in mediana Giuffrida e Yabre con Chiavazzo. In difesa ballottaggio tra Sabato e Paparusso per la corsia sinistra.

MESSINA-CASERTANA

Stadio San Filippo-Franco Scoglio, domenica ore 16.30

Arbitro Schirru di Nichelino

Maggiori informazioni nel pezzo pre partita in uscita sul nostro sito domenica. Padroni di casa che vedranno l’esordio in campionato del nuovo tecnico Lucarelli, l’allenatore toscano perde Pozzebon per squalifica e vira sul 4-3-3. Nella Casertana squalificato Pezzella, rimane in dubbio l’acciaccato Giannone.

PAGANESE-JUVE STABIA

Stadio Marcello Torre, domenica ore 16.30

Arbitro Perotti di Legnano

paganese-juve-stabia

Interessante sfida al Torre dove la buona Paganese di questo periodo ospita una delle squadre più in forma del momento. La Juve Stabia di Fontana, reduce dalla batosta rifilata al Foggia (parzialmente vendicata nel turno di Coppa Italia), non vuol perdere terreno dopo aver accorciato sulla vetta. Grassadonia perde per squalifica Alcibiade e Marruocco, tra i pali toccherà a Chiriac mentre in difesa Dicuonzo è favorito su Mansi. Nella Juve Stabia tanti ballottaggi aperti, come sempre verranno sciolti alla fine.

FIDELIS ANDRIA-COSENZA

Stadio Degli Ulivi, domenica ore 20.30

Arbitro Sozza di Seregno

fidelis-cosenza

Mister Favarin ritrova Onescu dopo la squalifica, conferme per Poluzzi tra i pali e Mancino sulla trequarti. In avanti Volpicelli insidia Fall per un posto accanto a Cianci. Nel Cosenza squalificato Statella, al suo posto Cavallaro parte favorito su Filippini. In mediana Capece e Ranieri in lotta per affiancare Caccetta.

FOGGIA-MONOPOLI

Stadio Pino Zaccheria, domenica ore 20.30

Arbitro Giua di Olbia

foggia-monopoli

La brutta sconfitta di Castellammare da cancellare e una vetta da riconquistare. Il Foggia di Stroppa scenderà in campo conoscendo il risultato del Lecce, ma di fronte troverà un Monopoli reduce da quattro vittorie consecutive e che allo Zaccheria cerca il colpaccio. Foggia ancora senza Guarna e Sarno, squalificato Empereur in difesa dovrebbe toccare alla coppia Martinelli-Loiacono. In attacco Riverola favorito su Padovan. Nel Monopoli solo conferme rispetto alla vittoria sul Messina.

REGGINA-MATERA

Stadio Oreste Granillo, domenica ore 20.30

Arbitro Robilotta di Sala Consilina

reggina-matera

Una delle squadre più solide tra le mura amiche contro una sempre spregiudicata. La sfida tra Zeman e Auteri promette spettacolo, coi calabresi già capaci di sfruttare al massimo anche le occasioni minime. Squalificato Kosnic torna De Bode titolare, per il resto tutti confermati. Nel Matera rientra De Franco, in attacco sicuro del posto Negro con Louzada e Strambelli favoriti su Carretta e Sartore.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi