Giovanili Messina, sorriso a metà

Pubblicato il 5 dicembre 2016 in Primavera

Delusione e rammarico per un Messina che meritava di più. Un rientro in riva allo stretto che lascia contenti a metà. Allievi Nazionali e Giovanissimi vanno via da Cosenza facendo un’ottima figura contro una squadra piazzata meglio in classifica e fornendo una buona qualità di gioco, condita da grande intensità e spirito di sacrificio: elementi, però, che non bastano ai biancoscudati, in grado di racimolare solo un punto, conquistato dagli under 17. Trasferta amara per gli under 15 i quali, nonostante la prestazione più che sufficiente, si arrendono ai padroni di casa che raggiungono la vittoria con il minimo scarto.

UNDER 17 –  Prosegue il momento positivo per gli Allievi Nazionali di mister Cruciani, che portano a casa un punto prezioso dopo un incontro piacevole ed equilibrato contro un avversario, il Cosenza, tra i più in forma di questo torneo. Dopo il turno di riposo della scorsa settimana, i biancoscudati danno continuità al pareggio di Lecce ed alla vittoria sul Siracusa, ottenendo un buon pareggio su un campo non semplice. Un Messina sempre in partita e in grado di mettere in difficoltà gli avversari, con buone trame offensive e un’ottima organizzazione di gioco che consente ai peloritani anche di trovare la via del vantaggio già nella prima frazione, grazie ad un penalty trasformato da Tilotta. Qualche indecisione nella ripresa, ma di fronte un Cosenza sveglio e pronto a colpire al momento opportuno con Crispino, che regala il pari alla squadra locale.

COSENZA  1

MESSINA   1

MARCATORI  Tilotta (M) al 36′ p.t.; Crispino (C) al 13′ s.t.

COSENZA: Martino, Bilotta (dall’ 8′ s.t. Casella), Rose (dal 7′ s.t. Caruso), Greco (dall’ 8′ s.t. Pace), Pellegrino, Nicoletti, Azzinnari, De Rose, Crispino, Sueva, Nicoletti (dal 10′ p.t. Lanzino). All. Occhiuzzi.

MESSINA: Meo, Ferracane, Curseri (dal 27′ s.t. Sanò), Passanante (dal 27′ s.t. Cesare), Salines, Chiofalo, Di Vincenzo (dal 27′ s.t. Niosi), Compagno (dal 33′ s.t. Mulone), Tilotta (dal 22′ s.t. Picano), Mancini (dal 33′ s.t. Cafarella), Celani (dal 22′ s.t. Pino). All. Cruciani.

NOTE  Ammoniti Salines, Chiofalo, Passanante, Meo, Nicoletti, Lanzino.   Recupero 1′ e 5′.

 

UNDER 15 –  Chi invece non trova il sorriso è la formazione dei Giovanissimi, che cade a Cosenza dopo una gara combattuta. Sono proprio i siciliani a passare in vantaggio nella prima frazione con Bertino, ma i padroni di casa non mollano la presa e riequilibrano il match già al termine degli iniziali 45 minuti. Anche la ripresa offre spunti importanti, la partita che resta viva e intensa e, alla fine, sono i padroni di casa ad avere la meglio con il guizzo vincente firmato Santoro.

COSENZA   2

MESSINA   1

MARCATORI  Bertino (M) al 15′ p.t.; Gagliardi (C) al 34′ p.t.; Santoro (C) s.t.;

COSENZA: Iusi, Ferrise, Aceto, Tutino, Ruggiero, Santoro, Azzaro, Aiello, Gagliardi, Gaudio, Todaro. All. Angotti.

MESSINA: Foti, Musso (dal 33′ s.t. Giacoppo), Pulejo, Longo (Pagano dal 12′ s.t.), Calderone, Bertino (Di Mento dal 25′ s.t.), Zappavigna (Mangano dal 33′ s.t.), Pietanesi (Cangemi dal 12′ s.t.), Bonaventura (Tiralongo dal 30′ s.t.), Iemmolo (Signorino dal 30′ s.t.), Pardo. All. Cruciani.

NOTE  Ammonito Tutino.

Turno di riposo, invece, per la Berretti e per gli Allievi Regionali.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi