Giovanili Messina, sorriso a metà. Gli Allievi sbancano Siracusa

Pubblicato il 3 aprile 2017 in Primavera

E’ un Messina a due volti quello che torna in riva allo stretto dopo la trasferta di Siracusa. Weekend agrodolce per le giovanili biancoscudate che raccolgono tre punti grazie alla vittoria degli Allievi Nazionali, a cui però non segue la replica dei Giovanissimi, sconfitti nonostante una prestazione di grande impegno e intensità.

UNDER 15  –  Match rocambolesco a Siracusa tra i padroni di casa e un Messina battagliero e grintoso che, però, non riesce a strappare punti da un campo ostico. Gara avvincente fin dalle prime battute, con gli azzurri subito pronti ad alzare i ritmi e a trovare il doppio vantaggio con un uno-due micidiale firmato da Fazio e Caruso. Match che prosegue senza un istante di tregua, con gli ospiti sempre vivi ed in grado di ridurre il passivo grazie ad un penalty trasformato da Calderone. La seconda metà di gara segue la stessa scia dei primi 45 minuti, con il Siracusa letale quando attacca, come all’ 8′, quando Caruso trova il tris. Nel finale succede di tutto, a partire dalla rete dei peloritani realizzata da Pietanesi. Il Messina produce il massimo sforzo e avrebbe anche l’opportunità di pervenire al pareggio, ma spreca un rigore con Longo che grazia il portiere avversario. In contropiede arriva il definitivo 4-2 siracusano firmato da Capezzi.

SIRACUSA   4

MESSINA     2

MARCATORI  Fazio (S) al 18′, Caruso (S) al 24′, Calderone (M) su rigore al 32′ p.t.; Caruso (S) all’8′, Pietanesi (M) al 30′, Capezzi (S) al 38′ s.t.

SIRACUSA Moschella, Sequenza, Cavallaro, Zagami, Gozzo (Iacono dal 19′ s.t.), Falla, Falsaperla, Capizzi, Mangiameli (Pignatello dal 32′ s.t.), Fazio, Caruso. (Falco, Timmoneri, Mendoza, Occaso, Amenta, Spuria, Carrabino).  All. Moncada.

MESSINA Foti, De Marco, Puleyo (Cangemi dal 15′ s.t.), Longo (Tiralongo dal 15′ s.t.), Musso, Rubino, Bertino, Calderone, Bonaventura, Iemmolo, Di Mento. (Quartarone, Pietanesi, Signorino, Iovino, Stimoli).  All. Crisafulli.

NOTE  Ammoniti Mangiameli, Cavallaro, Falsaperla, Fazio, Moschella, Calderone, Bonaventura, Rubino.  Espulso Moschella.

UNDER 17  Successo di pregevole fattura quello ottenuto dai ragazzi di mister Spada al “Sallustro” di Siracusa, dopo un match dominato e mai in discussione. Gli allievi biancoscudati, reduci dal pareggio interno con il Lecce, riescono a portare a casa i tre punti dimostrando grande maturità e determinazione. Apre i giochi Pino intorno alla mezz’ora della prima frazione. Nella ripresa le reti che chiudono la gara sono firmate da Ferracane e Celani, nel giro di pochi minuti.

SIRACUSA   0

MESSINA     3

MARCATORI  Pino al 28′ p.t.; Ferracane al 28′, Celani al 32′ s.t.

SIRACUSA Genovese, Coniglione, Ruta (Principato dal 1′ s.t.), Di Maio (Diara dal 1′ s.t.), Argentino, Calandra, Di Vento (Asero dal 1′ s.t.), Barbaro, Di Stefano, Zappalà (Seminara dal 30′ s.t.), Guerci (Barcio dal 14′ s.t.).  All. Papa Loris.

MESSINA Rotella (Monescalchi dal 37′ s.t.), Ferracane, Curseri, Balsamà (Mulone dal 35′ s.t.), Chiofalo, Salines (Celani dal 1′ s.t.), Pino (Romeo dal 35′ s.t.), Compagno, Di Vincenzo (Cafarella dal 37′ s.t.), Niosi, Mancini.  All. Spada.

ARBITRO  Sig. Frasca di Ragusa

NOTE  Ammoniti Guerci, Balsamà.  Espulsi Barbaro, Barcio.

Turno di riposo, invece, per la Berretti dopo il successo di Agrigento. I ragazzi di Greco torneranno in campo sabato 8 aprile.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi