Giovanili Messina, vittorie in extremis

Pubblicato il 12 dicembre 2016 in Primavera

Weekend da incorniciare per le giovanili giallorosse. Alla vittoria di sabato della Berretti, infatti, vanno ad aggiungersi altre due successi e due ottime prestazioni da parte di Giovanissimi e Allievi Nazionali. Under 15 ed under 17 conquistano i tre punti contro una delle rivali più insidiose, la Reggina, negli incontri più sentiti dell’intera stagione.

L’esultanza dei giovani giallorossi. (foto di Alice Cucinotta)

UNDER 15  –  Era importante riscattare l’immeritata sconfitta di Cosenza della scorsa settimana e i ragazzi di mister Cirino si sono fatti trovare pronti. Una vittoria che da morale e che consente ai Giovanissimi di proseguire nel loro cammino in campionato. Il Messina viene fuori nella ripresa, dopo l’iniziale vantaggio amaranto con cui gli ospiti hanno chiuso la prima frazione di gioco; squadra rivoluzionata dal tecnico peloritano nei secondi 45 minuti, con l’ingresso di Di Mento che scuote i compagni e porta all’immediato pareggio. Padroni di casa sempre sul pezzo ed insidiosi in più di una circostanza, fino al definitivo gol vittoria che arriva nel finale con il neo entrato Tiralongo.

MESSINA   2

REGGINA   1

MARCATORI Giardiniere (R) p.t.; Di Mento (M) al 5′ s.t.; Tiralongo (M) al 38′ s.t.

MESSINA Quartarone, Stimoli (dal 25′ s.t. Pulejo), Zappavigna (dal 1′ s.t. Pagano), Longo (dal 1′ s.t. Musso), Rubino, Calderone, Bertino (dal 1′ s.t. De Marco), Pietanesi (dal 1′ s.t. Di Mento), Bonaventura (dal 34′ s.t. Cangemi), Iemmolo, Pardo (dal 15′ s.t. Tiralongo). All. Cirino.

REGGINA Lofaro, Vigliani, Motta, Musumeci, Meskar, Misiti, Provazza, Criaco, Giardiniere, Verteramo, Benedetto. All. Candito.

ARBITRO Grasso di Acireale.

NOTE  Ammonito Rubino. Recupero 3′ e 3′.

UNDER 17  –  Prosegue il buon momento di forma per gli Allievi Nazionali di mister Cruciani, che ottengono un altro risultato utile dopo le positive gare dei turni recenti di campionato. Match molto equilibrato al Celeste tra due compagini attente e pronte a ribattere colpo su colpo. Primo tempo con un Messina più contratto rispetto alla ripresa, quando i peloritani sono in grado di rendere più agevole il proprio gioco. Gli sforzi e le occasioni create premiano i giallorossi, che portano la vittoria a casa grazie alla rete messa a segno nelle battute finali  da Balsamà.

MESSINA   1

REGGINA   0

MARCATORE  Balsamà al 35′ s.t.

MESSINA: Rotella, Ferracane, Sanò (dal 1′ s.t. Gravera), Compagno (dal 15′ s.t. Balsamà), Salines, Chiofalo, Di Vincenzo (dal 30′ s.t. Pino), Mancini (dal 1′ s.t. Mulone), Tilotta (dal 30′ s.t. Cafarella), Picano (dal 1′ s.t. Cesare), Celani (dal 34′ s.t. Niosi). All. Cruciani.

REGGINA: Morabito, Werneck, Calabrese, Malara, Arigò, Grasso, Iachetta, Sottilotta, Giaimo, Novembre, Legato. All. Riso.

NOTE  Ammoniti Mancini, Iachetta, Arigò. Recupero 1′ e 4′.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi