Girone C: Lecce, ufficiali due colpi. Il Catania sfoltisce la rosa

di

Pubblicato il 8 luglio 2016 in Punto C

È ancora il Lecce del nuovo direttore sportivo Meluso il grande protagonista di questo inizio di calciomercato. Ufficiali altri due colpi, uno in difesa e l’altro in mezzo al campo. Per mister Padalino il quadro della rosa a disposizione è sempre più chiaro, adesso via alle grandi manovre per il reparto offensivo. Pensa invece a sfoltire il Catania di Pietro Lo Monaco, rescissi due contratti pesanti adesso si prova a piazzare alcuni esuberi. Pista greca per il Monopoli, mentre la Juve Stabia è vicino alla chiusura con un esperto portiere.

AKRAGAS: dopo l’addio di Vono, finito al Livorno, si cerca sempre un nuovo numero uno. Sondaggio per Alastra del Palermo, profilo che piace ma che non convince per la poca esperienza. Interesse anche per Pasquale Pane, lo scorso anno al Mantova, che vanta una maggiore abitudine alla categoria. Ancora in fase di stallo il maxi scambio col Catania: Zibert vestirà sicuramente il rossazzurro, ma mancano ancora gli accordi per le contropartite tecniche.

CATANIA: Elio Calderini è sempre più vicino al Catanzaro. Con gli etnei potrebbe addirittura arrivare la rescissione del contratto, opzione già battuta dai difensori Garufo e Pelagatti. Il primo è ora ad un passo dal Parma, mentre Pelagatti dovrebbe firmare col Padova. Si lavora anche per lo svincolo del difensore Ferrario, del centrocampista Castiglia e dell’attaccante esterno Falcone.

CATANZARO: ufficiale la firma del classe ’96 Simone Icardi, lo scorso anno alla Lupa Castelli Romani. Si lavora sul portiere De Lucia, altro ’96 buono per la lista under, la scorsa stagione a quota 18 presenze con la maglia del Taranto.

JUVE STABIA: sempre a rilento il mercato dei campani. Interesse vivo per il portiere Danilo Russo, classe ’87 originario proprio di Castellammare. Per l’estremo difensore una sola presenza nella passata stagione con la maglia del Matera prima di una rescissione per motivi familiari.

LECCE: altri due colpi piazzati dal ds Meluso. Dopo Vitofrancesco, Ciancio, Arrigoni, Fiordilino e Vutov arrivano in giallorosso anche il difensore Giosa e il centrocampista Maimone, lo scorso anno al Melfi. Per il primo, che arriva dal Como, prestito con diritto di riscatto obbligatorio in caso di promozione in Serie B. In attacco continua il pressing su Leonardo Perez dell’Ascoli.

MATERA: prende forma lentamente anche la squadra di Gaetano Auteri, per il suo 3-4-3 è forte l’interesse per l’esterno offensivo Polidori di proprietà del Rimini.

MONOPOLI: pista estera per i pugliesi, proposto il centrocampista centrale greco Alexandros Mouzakitis. L’ex Panionios potrebbe firmare dopo la valutazione del tecnico dei biancoverdi Zanin.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi