Juve Stabia-Catania è il match clou. Cosenza-Catanzaro, derby di Calabria

Juve Stabia-Catania è il match clou. Cosenza-Catanzaro, derby di Calabria

di

Pubblicato il 21 dicembre 2016 in Punto C

Ventesimo turno del Girone C della Lega Pro: prima di ritorno che vede le formazioni del gruppo meridionale scendere in campo nel giovedì pre natalizio. Le capolista Matera e Lecce impegnate in casa rispettivamente contro Taranto e Monopoli; scontro tutto pugliese per il Foggia sul campo dell’insidiosa Fidelis Andria. Big match al Menti di Castellammare dove la Juve Stabia attende il Catania di Pino Rigoli. Sentitissimo derby di Calabria al SanVito-Marulla tra Cosenza e Catanzaro, i giallorossi vogliono vendicare lo 0-3 subito lo scorso mese di agosto. Interessante la sfida tra Virtus Francavilla e Paganese, derby siciliano tra Siracusa e Messina che vale la salvezza.

COSENZA-CATANZARO

Stadio San Vito-Marulla, giovedì ore 14.30

Arbitro Panarese di Lecce

cosenza-catanzaro

Il derby più sentito della Calabria, soprattutto dopo lo strepitoso 0-3 inflitto dal Cosenza in casa del Catanzaro. Giallorossi che giocano per la classifica oltre che per l’onore, mister Zavettieri deve valutare le condizioni di Patti nella speranza di poter contare sulla maggior parte degli over rimasti. Nel Cosenza pochi dubbi per mister Roselli, da sciogliere solo quello riguardante il sistema di gioco.

REGGINA-FONDI

Stadio Oreste Granillo, giovedì ore 14.30

Arbitro Natilla di Molfetta

reggina-fondi

Periodo nero per la Reggina di un Karel Zeman che si gioca la panchina tra Fondi e derby col Messina. Il crollo all’ultimo posto della graduatoria (al pari di Vibonese e Catanzaro) hanno convinto la proprietà amaranto a riflettere sulla posizione del tecnico. Fondi che, di contro, vola nelle zone alte della zona playoff e che in Calabria cerca punti pesanti.

SIRACUSA-MESSINA

Stadio Nicola De Simone, giovedì ore 14.30

Arbitro Pillitteri di Palermo

Maggiori informazioni nell’articolo di presentazione alla sfida in uscita sul nostro sito. Padroni di casa reduci da quattro successi interni consecutivi e senza problemi di formazione, nel Messina mister Lucarelli dovrà rinunciare agli squalificati Rea e Foresta.

VIBONESE-AKRAGAS

Stadio Luigi Razza, giovedì ore 14.30

Arbitro Mastrodonato di Molfetta

vibonese-akragas

Continua il silenzio in casa agrigentina, mister Di Napoli non dovrebbe rischiare ma una sconfitta sul campo dell’ultima in classifica potrebbe essere fatale. Da valutare Marino, Salvemini e Zanini. Nella Vibonese morale a terra dopo la sconfitta di Messina, mister Costantino proverà a ripartire dal buon primo tempo in riva allo Stretto.

VIRTUS FRANCAVILLA-PAGANESE

Stadio Giovanni Paolo II, giovedì ore 14.30

Arbitro Viotti di Tivoli

francavilla-paganese

La squalifica di Reginaldo complica i piani di contropiede di mister Grassadonia, dopo la rescissione di Celiento probabile che toccherà a Iunco il peso dell’attacco. Pugliesi che volano in classifica, quinto posto al pari del Cosenza e una condizione mentale strepitosa. Mister Calabro tenta il recupero di Nzola e De Angelis, anche se la tripletta di Abate contro il Siracusa fa dormire sogni tranquilli.

FIDELIS ANDRIA-FOGGIA

Stadio Degli Ulivi, giovedì ore 16.30

Arbitro Giua di Olbia

fidelis-foggia

Lo scorso anno rappresentò il momento peggiore della gestione De Zerbi, una clamorosa sconfitta che trovò seguito sul campo del Messina e favorì l’allungo del Benevento in classifica. Adesso la trasferta di Andria dovrà essere il punto di svolta al contrario per il Foggia di Stroppa, trasferta insidiosissima vista l’ottima stagione dei ragazzi di Favarin. Il tecnico andriese dovrà valutare le condizioni di Annoni, Colella, Matera e Cianci. Nel Foggia lungo stop per Angelo (operato alla spalla), tornano Mazzeo e Padovan.

LECCE-MONOPOLI

Stadio Via del Mare, giovedì ore 16.30

Arbitro Ranaldi di Tivoli

lecce-monopoli

Altro derby pugliese quello che vede il Lecce ospitare un Monopoli in lenta ripresa. Padalino dovrà fare a meno di Torromino, infiammazione al ginocchio per lui, e potrebbe rispolverare Arrigoni tra i titolari. Nel Monopoli si presenta il neo arrivato Nadarevic, soluzione offensiva importante per il tecnico Zanin.

CASERTANA-MELFI

Stadio Alberto Pinto, giovedì ore 18.30

Arbitro Strippoli di Bari

 

casertana-melfi

Momento poco brillante per la Casertana di mister Tedesco, dopo l’exploit di Cosenza i campani non sono più riusciti a trovare la giusta continuità. Melfi reduce dalla figuraccia di Matera, all’andata l’unica vittoria di Romaniello sulla panchina lucana illuse, adesso la classifica è tornata a piangere. Per Bitetto non mancano i problemi: squalificati i due centrali difensivi titolari Laezza e De Giosa.

JUVE STABIA-CATANIA

Stadio Romeo Menti, giovedì ore 18.30

Arbitro Proietti di Terni

juve-stabia-catania

Big match al Menti, il Catania di Rigoli cerca la vittoria esterna che potrebbe stravolgere la stagione. Trend negativo esterno per gli etnei, solo due vittorie contro le sette interne. Campani reduci dai pareggi nel recupero contro il Matera e sul campo del Taranto, mister Fontana vuole riprendere il cammino verso la vetta.

MATERA-TARANTO

Stadio Franco Salerno-XXI Settembre, giovedì ore 20.45

Arbitro Valiante di Salerno

matera-taranto

Capolista e macchina da gol, di fronte al super Matera arriva un Taranto in serie utile da tre partite. Mister Prosperi deve valutare le condizioni di Nigro, Bollino e Potenza e va verso la conferma del sistema che ha convinto nelle ultime settimane. Nel Matera mister Auteri non recupera gli infortunati Bifulco, D’Egidio, Di Lorenzo, Papini, Sartore, Louzada e Infantino.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi