Juve Stabia-Foggia il clou. Cosenza, pericolo Paganese

di

Pubblicato il 15 ottobre 2016 in Punto C

Nono turno del Girone C della Lega Pro: campo centrale il Menti di Castellammare dove la Juve Stabia ospita la capolista Foggia. Per la squadra di Fontana è l’opportunità migliore per accorciare la distanza in classifica. L’altra pugliese in cima, il Lecce, aspetta il Francavilla di mister Calabro al Via del Mare. Cosenza alla difficile sfida contro la Paganese, mentre il Matera cerca di riprendere la corsa ospitando il Catanzaro. La sorpresa Monopoli affronta il Messina, mentre Akragas-Fidelis e Melfi-Catania daranno risposte per la zona centrale e bassa della classifica.

AKRAGAS-FIDELIS ANDRIA

Stadio Esseneto, domenica ore 14.30

Arbitro Annaloro di Collegno

akragas-fidelis

Mister Di Napoli ritrova Salandria e dopo il buon pari di Foggia vuol ritrovare anche la vittoria interna. Longo è favorito su Cocuzza per il ruolo di spalla di Gomez, in difesa confermato Sepe. Nell’Andria fuori lo squalificato Onescu, al suo posto Matera sembra vincere il ballottaggio con Berardino. La brutta sconfitta interna contro il Monopoli ha minato il morale degli uomini di Favarin, la trasferta siciliana non sembra la medicina migliore al momento.

CASERTANA-REGGINA

Stadio Alberto Pinto, domenica ore 14.30

Arbitro Zanonato di Vicenza

casertana-reggina

Il gol di Bangu che ha steso la Juve Stabia ha regalato euforia al gruppo di Zeman. Tutto il contrario di quello che succede a Caserta dopo il crollo sul campo del Francavilla. Se i calabresi confermano in blocco la formazione capace di battere le “vespe”, nella Casertana mister Tedesco torna al 4-3-3 con Giannone esterno in appoggio a Orlando.

MELFI-CATANIA

Stadio Arturo Valerio, domenica or 16.30

Arbitro Viotti di Tivoli

melfi-catania

La cura Bitetto sembra non funzionare, il tecnico dei lucani va verso la conferma del modulo che non ha portato grossi frutti cercando una reazione prima psicologica che tattica. Con De Vena ancora Foggia e Pompilio, in difesa Bruno è favorito su Nicolao. Nel Catania mister Rigoli potrebbe rispolverare Paolucci per il deludente Barisic, per il resto confermata la squadra che ha vinto il derby col Messina.

MONOPOLI-MESSINA

Stadio Vito Simone Veneziani, domenica ore 16.30

Arbitro Vigile di Cosenza

Maggiori informazioni nel pezzo di presentazione della sfida in uscita sul nostro sito domenica mattina. Nel Messina ancora fuori Ionut, rientrano Foresta e Milinkovic. Pugliesi sesti in classifica e reduci da tre vittorie consecutive, mister Zanin non dovrebbe modificare gli undici iniziali eccezion fatta per l’infortunato Bacchetti.

TARANTO-FONDI

Stadio Erasmo Iacovone, domenica ore 16.30

Arbitro Proietti di Terni

taranto-fondi

Esordio per Fabio Prosperi sulla panchina del Taranto dopo l’avvicendamento con Papagni. Probabile la prosecuzione sulla falsariga del predecessore per lui. Ballottaggio tra Viola e Balistreri. Nel Fondi mister Pochesci recupera Bombagi dopo la squalifica ma dovrebbe confermare gli undici usciti sconfitti dalla sfida interna contro il Cosenza.

VIBONESE-SIRACUSA

Stadio Luigi Razza, domenica ore 16.30

Arbitro Amabile di Vicenza

vibonese-siracusa

Dopo la prima vittoria stagionale il Siracusa di Sottil cerca continuità sul campo della Vibonese. I calabresi hanno strappato un pesantissimo punto al Lecce e vogliono sfruttare il secondo turno interno consecutivo per rialzarsi in graduatoria. Sottil dovrebbe confermare il 3-4-3 visto col Matera; nella Vibonese possibile ritorno tra i titolari per Leonetti.

COSENZA-PAGANESE

Stadio San Vito-Marulla, domenica ore 20.30

Arbitro Camplone di Pescara

cosenza-paganese

Sette punti nelle ultime tre gare e morale a mille per la Paganese di Grassadonia. Sfida complicata per il Cosenza che non può, però, fermare la sua corsa verso la parte alta. Roselli ritrova Blondett ma perde Statella, fermato per due turni dal Giudice Sportivo. Nella Paganese possibile ritorno di Herrera tra i titolari, con Longo squalificato rientra Della Corte.

JUVE STABIA-FOGGIA

Stadio Romeo Menti, domenica ore 20.30

Arbitro Paolini di Ascoli Piceno

juve-stabia-foggia

La grande sfida di questo turno si gioca al Menti. La classifica potrebbe essere stravolta da un successo dei campani, mister Fontana dovrebbe proseguire con la sua classica rotazione. Izzillo e Salvi favoriti su Zibert e Mastalli in mezzo, mentre in attacco Marotta e Lisi dovrebbero appoggiare Montalto. Nel Foggia ancora infortunato Sarno, fuori anche gli squalificati Vacca e Guarna che verranno sostituiti da Coletti e Sanchez. In avanti chance per Padovan.

LECCE-VIRTUS FRANCAVILLA

Stadio Via del Mare, domenica ore 20.30

Arbitro Massimi di Termoli

lecce-francavilla

Padroni di casa senza Pacilli e Doumbia, mister Padalino dovrebbe scegliere Persano visto anche l’impegno infrasettimanale di Vutov con la nazionale bulgara. Nel Francavilla confermato Casadei tra i pali, sulla sinistra Pastore si gioca una maglia con Gallù. In attacco Nzola parte favorito su Abate.

MATERA-CATANZARO

Stadio XXI Settembre-Franco Salerno, domenica ore 20.30

Arbitro Dionisi di L’Aquila

matera-catanzaro

La ritrovata vittoria contro il Taranto ha salvato la panchina di Somma, per il tecnico del Catanzaro si va verso la conferma della formazione capace di imporsi 3-1 sui pugliesi. Baccolo con Carcione e Roselli, con la coppia veloce Cunzi-Giovinco in attacco. Nel Matera mister Auteri non dovrebbe stravolgere i suoi nonostante la sconfitta di Siracusa, ancora fuori Mattera e Infantino. In attacco Louzada favorito su Strambelli.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi