Lecce-Matera, scossone decisivo. Catania, da Cosenza passa il futuro

di

Pubblicato il 2 dicembre 2016 in Punto C

Sedicesimo turno del Girone C della Lega Pro: match clou al Via del Mare dove il Lecce ospita un Matera a caccia del treno delle prime. Insegue il Foggia che fa visita alla Reggina più in crisi della stagione, scontro complicato per la Juve Stabia che riceve la Virtus Francavilla. Interessante e decisivo per il futuro delle due squadre il match tra Cosenza e Catania al San Vito. In zona rossa spiccano Melfi-Messina e Siracusa-Catanzaro, impegno in trasferta per la Paganese che fa visita alla Vibonese.

CASERTANA-AKRAGAS

Stadio Alberto Pinto, sabato ore 14.30

Arbitro Meleleo di Casarano

casertana-akragas

Match complicato per i siciliani che scendono sul campo di una Casertana in ottimo stato di forma. Per Di Napoli non ci sono risultati diversi della vittoria, pressione questa che potrebbe favorire la squadra campana reduce da una striscia positiva sia come risultati che prestazioni.

FONDI-FIDELIS ANDRIA

Stadio Domenico Purificato, sabato ore 14.30

Arbitro Candeo di Este

fondi-fidelis-andria

Senza lo squalificato e leader difensivo Aya, la Fidelis Andria va sul campo di un Fondi reduce dall’esame fallito di Messina. Una squalifica anche per mister Pochesci, fuori il regista De Martino, al suo posto possibile chance per D’Angelo. Nell’Andria rientra Tartaglia, in avanti ancora spazio alla coppia Cruz-Cianci.

JUVE STABIA-VIRTUS FRANCAVILLA

Stadio Romeo Menti, sabato ore 14.30

Arbitro Schirru di Nichelino

juve-stabia-virtus-francavilla

Dopo l’interruzione della sfida di Matera torna in campo la Juve Stabia di Fontana, tecnico campano che può sfogliare la margherita per scegliere una formazione ricca di alternative. Nel Francavilla fuori Idda e Faisca, toccherà a Pino e De Toma, in avanti torna De Angelis.

MELFI-MESSINA

Stadio Arturo Valerio, sabato ore 14.30

Arbitro De Tullio di Bari

Maggiori informazioni nell’articolo pre gara in uscita sul nostro sito. Melfi senza grossi dubbi di formazione, nel Messina mister Lucarelli oltre a Musacci perde Capua e Berardi.

MONOPOLI-TARANTO

Stadio Vito Simone Veneziani, sabato ore 14.30

Arbitro Piscopo di Imperia

monopoli-taranto

Crisi continua per entrambe le squadre: padroni di casa che stanno perdendo il bottino di punti costruito nella prima parte della stagione. Ancora out Bacchetti e Genchi. Nel Taranto mister Prosperi dovrebbe scegliere Bollino con Magnaghi e Viola.

SIRACUSA-CATANZARO

Stadio Nicola De Simone, sabato ore 14.30

Arbitro Guarnieri di Empoli

siracusa-catanzaro

Grossa chance per allungare sulla zona playout per il Siracusa di Sottil: al De Simone arriva un Catanzaro incapace di difendere il vantaggio anche contro una Reggina in crisi totale. Siciliani che dovrebbero confermare la formazione capace di piegare il Cosenza nel turno scorso, nei calabresi mister Zavettieri non scioglie i suoi dubbi.

VIBONESE-PAGANESE

Stadio Luigi Razza, sabato ore 14.30

Arbitro Pashuku di Albano Laziale

vibonese-paganese

Interessante sfida quella che si gioca in Calabria: ospiti temuti per il loro contropiede letale, una vittoria esterna significherebbe lanciare un importante messaggio alle concorrenti. Vibonese che non può non sfruttare il fattore interno, sulle spalle di Saraniti la  responsabilità di portare a casa punti pesantissimi.

COSENZA-CATANIA

Stadio San Vito-Marulla, sabato ore 16.30

Arbitro Valiante di Salerno

cosenza-catania

Il Catania orribile visto nelle ultime settimane sembra aver poche chance sul difficile campo del Cosenza, vera prova di crescita per la squadra di Rigoli che non dovrebbe recuperare il leader Biagianti. Torna Drausio in mezzo alla difesa, in avanti potrebbe ritoccare a Paolucci. Nel Cosenza mister Roselli deve fare i conti con tante defezioni, in avanti ballottaggio Cavallaro-Filippini. In dubbio il portiere Perina.

REGGINA-FOGGIA

Stadio Oreste Granillo, sabato ore 18.30

Arbitro Pagliardini di Arezzo

reggina-foggia

Squalificati Padovan, Loiacono e Gerbo, torna Martinelli che farà coppia con Coletti. In avanti ancora Sarno falso nove, per mister Stroppa è necessaria una vittoria esterna. Reggina che non sa più vincere, salva solo nel recupero nelle ultime settimane. Il tecnico conferma uomini e modulo, panchina per Bianchimano.

LECCE-MATERA

Stadio Via del Mare, sabato ore 20.30

Arbitro Zanonato di Vicenza

lecce-matera

Il match clou della giornata, al Via del Mare la capolista Lecce vuol spegnere i sogni di gloria di un Matera che recupererà solo il prossimo 13 dicembre la gara con la Juve Stabia. Poche novità di formazione, tecnici che possono contare sugli uomini migliore a parte gli infortunati di lungo corso.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi