Lega Pro, Girone C: le decisioni del Giudice Sportivo

Pubblicato il 12 settembre 2016 in Brevi

Le decisioni del Giudice Sportivo Pasquale Marino dopo la terza giornata del campionato di Lega Pro.

AMMENDE

€ 2.500 Messina, perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere prima e durante la gara sul terreno di gioco diversi petardi e accendevano alcuni fumogeni, tutti lanciati sul terreno di gioco.

€ 2.000 Monopoli, perché propri sostenitori più volte durante la gara, utilizzavano un fischietto con suono simile a quello utilizzato dall’arbitro, in tal modo disturbando lo svolgimento della gara; l’arbitro sospendeva brevemente la gara per chiedere l’annuncio allo speaker a seguito del quale gli episodi cessavano; gli stessi durante la gara e al termine della stessa intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica (sanzione attenuata per la fattiva collaborazione della società).

SQUALIFICATI

Una giornata: Daniele Marino (Akragas).

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi