Lega Pro, Girone C: le decisioni del Giudice Sportivo – 31^ turno

Pubblicato il 28 marzo 2017 in Brevi

Le decisioni del Giudice Sportivo Pasquale Marino dopo la trentunesima giornata del campionato di Lega Pro.

AMMENDE

€ 2.500 Juve Stabia, perché propri sostenitori, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco bottigliette semipiene, lattine vuote e, in direzione della panchina della squadra avversaria, numerosi sputi che raggiungevano diversi soggetti.

€ 2.000 Catania, perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere, in parte nel proprio settore e due volte nel recinto di gioco, numerosi petardi , senza conseguenze.

€ 1.000 Lecce, perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.

€ 1.000 Vibonese, perché propri sostenitori durante la gara rivolgevano ad un addetto federale reiterate frasi offensive.

SQUALIFICATI

Tre giornate: Luigi Silvestri (Vibonese).

Due giornate: Matteo Liviero (J. Stabia), Giovanni Pinto (Monopoli), Marco Turati (Siracusa).

Una giornata: Francesco Salvemini (Akragas), Manuel Scoppa (Catania), Marco Berardino, Ionut Rada (F. Andria), Giuseppe Loiacono (Foggia), Francesco Cosenza (Lecce), Davide Moi (Vibonese), Marian Galdean, Mario Francesco Prezioso (V. Francavilla)

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi