Lega Pro, Girone C: le decisioni del Giudice Sportivo

Pubblicato il 8 novembre 2016 in Brevi

Le decisioni del Giudice Sportivo Pasquale Marino dopo la dodicesima giornata del campionato di Lega Pro. 

AMMENDE

€ 1.500 Paganese, per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non autorizzate e non identificate.

€ 1.000 Messina, per indebita presenza sul terreno di gioco e negli spogliatoi al termine della gara di persone non autorizzate riconducibili alla società.

€ 1.000 Catania, perché propri sostenitori in campo avverso per due volte durante la gara intonavano cori inneggianti alla violenza.

€ 1.000 Foggia, perché propri sostenitori durante la gara lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta d’acqua, senza colpire.

€ 500 Catanzaro, perché al termine della gara due sostenitori scavalcavano la recinzione ed entravano sul terreno di gioco, senza conseguenze.

SQUALIFICATI

Una giornata: Pietro Cianci (Fidelis Andria), Marco Bleve, Salvatore Caturano (Lecce), Simone Ricucci (Monopoli), Francesco Deli (Paganese), Giorgio Gianola (Reggina), Fernando Spinelli (Siracusa).

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi