Lucarelli: “Milinkovic talento da gestire”

Pubblicato il 4 febbraio 2017 in Primo Piano, Sala Stampa

La salvezza passa da altri incroci, un passo falso allo Zaccheria è un rischio calcolato per Cristiano Lucarelli, guida di un Messina che almeno per un tempo ha impressionato tutti per coraggio e personalità. “Abbiamo sprecato tre occasioni nitide per raggiungere il vantaggio – ha dichiarato il tecnico ai microfoni di Radio Amore –. I gol in rapida successione di Mazzeo e Deli, con la complicità dei nostri errori difensivi, hanno deciso la gara ad inizio ripresa; difficile poi ribaltare una situazione così complessa. Gli episodi arbitrali? Un paio di decisioni mi lasciano ancora perplesso, ma il Foggia avrebbe vinto comunque”.

I SINGOLI –  I due errori di Anastasi a tu per tu con Guarna all’origine di molti rimpianti: “Nella seconda occasione è stato bravissimo il portiere ad intuire l’angolo di un classico rigore in movimento. Sono convinto che il nostro nuovo numero 9 crescerà nelle prestazioni con il raggiungimento della migliore forma fisica. Milinkovic titolare? Abbiamo chiarito ogni aspetto di quel che è accaduto, anche la squadra sa che David è un talento da gestire con grande cautela. Sul mercato abbiamo preferito cedere Pozzebon per ottenere qualcosa di concreto in cambio, sarebbe stato inutile lasciare andare altrove un giocatore attualmente in prestito”.

IL FOGGIA – In conclusione un cenno sul più quotato avversario: “Da livornese posso dire che nella passata stagione il Foggia mi ha dato un grande dispiacere (riferimento alla finale playoff persa dai satanelli con il Pisa, ndr), spero comunque possa rifarsi in questa stagione. Lo meriterebbe tutto l’ambiente, sicuramente sottodimensionato in una categoria come la Lega Pro”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi