Marruocco blocca il Foggia. Mastalli salva la Juve Stabia

di

Pubblicato il 13 novembre 2016 in Punto C

Gare del pomeriggio del tredicesimo turno del Girone C della Lega Pro che vedono fermarsi la capolista Juve Stabia e l’inseguitrice Foggia. I campani non passano sul campo della Casertana, mentre il Foggia sbatte su Marruocco. Pesantissima vittoria del Catania contro il Catanzaro, calabresi adesso ultimi dopo la vittoria del Melfi sulla Reggina (Il Siracusa asfalta Di Napoli. Reggina, tre sberle dal Melfi) nel primo pomeriggio.

CATANIA – CATANZARO 3-1

Biagianti (Ct) al 2′ p.t.

Tavares (Cz) al 29′ p.t.

Mazzarani (Ct) al 47′ p.t.

Di Grazia (Ct) al 23′ s.t.

catania-catanzaro

Cinque espulsi, una rissa, quattro reti e tre punti che si prende il Catania. Al Massimino succede di tutto, sin dalle prime battute quando Biagianti apre la partita su assist di Djordjevic. Il pari di Tavares è solo un caso, prima dell’intervallo il nuovo vantaggio è firmato Mazzarani che sfrutta una giocata di Biagianti. Nella ripresa iniziano le espulsioni: la rissa che scoppia dopo l’ora di gioco costa cara a Bergamelli e Prestia. Il Catania rimane in nove per il rosso diretto di Drausio per fallo in chiara occasione da gol. Di Grazia fa tris, ed il Catanzaro rimane in otto: prima Di Bari si becca il secondo giallo, poi Pasqualoni viene cacciato per un altro fallo in chiara occasione da gol. Catanzaro ultimo in classifica.

MESSINA – FIDELIS ANDRIA 1-1

Cruz (F) al 22′ p.t.

Pozzebon (M) su calcio di rigore al 19′ s.t.

Parte forte l’Andria che passa con Cruz dopo che lo stesso brasiliano aveva scheggiato il palo. Traversa per Volpicelli e Messina che spreca con Pozzebon. Nella ripresa De Vito trova un calcio di rigore che lo stesso Pozzebon realizza. (Nervi e carattere: Messina pari con l’Andria).

MONOPOLI – VIBONESE 0-2

Cogliati al 7′ p.t.

Leonetti al 47′ s.t.

monopoli-vibonese

Colpaccio esterno della Vibonese che certifica il calo del Monopoli di Zanin. Apre Cogliati con un bel sinistro su respinta di Ferrara, i pugliesi reagiscono con Gatto e Esposito col palo che ferma quest’ultimo. Il pareggio non arriva, l’assenza di Genchi si fa sentire ed i calabresi resistono prima di trovare con Leonetti il raddoppio in contropiede.

PAGANESE – FOGGIA 1-1

Sarno (F) al 6′ p.t.

Camilleri (P) al 43′ p.t.

paganese-foggia

Il ritorno di Sarno dal primo minuto non coincide con una vittoria per il Foggia di Stroppa: il numero 10 apre la gara con un sinistro beffardo che batte Marruocco. Pugliesi che peccano di cinismo e vengono ripresi da Camilleri prima dell’intervallo: traversa di Cicerelli su punizione, Reginaldo appoggia per il compagno che impatta. Ripresa con Marruocco protagonista: Pestrin stende Sarno ed è rigore, Letizia si prende la responsabilità ma sbaglia. Il Foggia non passa più, nel recupero rosso diretto a Martinelli.

CASERTANA – JUVE STABIA 1-1

Corado (C) al 24′ p.t.

Mastalli (J) al 32′ s.t

casertana-juve-stabia

Una buonissima Casertana blocca la capolista Juve Stabia che si salva grazie alla staffilata del giovane Mastalli. Il vantaggio della squadra di Tedesco arriva nel primo tempo con l’incornata di Corado, giusto premio per una prestazione propositiva. La Juve Stabia reagisce nella ripresa, Ginestra salva su Izzillo e Ripa, quando Pezzella si fa cacciare è il tempo di difendersi. Mastalli pesca il jolly e trova un pareggio alla fine meritato.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi