Messina Berretti: che tonfo a Martina Franca

Pubblicato il 7 dicembre 2015 in Primavera

Ancora un passo falso per il team di Principato nell’undicesimo turno di campionato. E che passo falso: il Messina, in Puglia, ne prende cinque dal Martina Franca e viene quindi scavalcato dai pugliesi in classifica. Doveva essere l’occasione per interrompere il trend negativo contro un’avversaria apparentemente alla portata ma il largo passivo non lascia alibi alla squadra di Salvatore Principato che fatica a trovare la quadratura.

LA CRONACA – L’avvio del Messina lascia ben sperare, ma il gol che sblocca la gara arriva al 17′ ad opera di Domenico Todisco, preciso il suo diagonale dopo un azione convulsa in area giallorossa; passano solo tre minuti e Antony Calabrese, dopo aver salato un avversario, infila Benefatta con una bella conclusione partita proprio dalla stessa posizione del primo gol. Nella ripresa, il terzo gol dei padroni di casa arriva direttamente su penalty, rigore realizzato da Davide Cassano, a chiudere la gara. Sarà poi l’altro Todisco di giornata, Giuseppe, ad aumentare il divario nel giro di due minuti: al 65′ il numero 11 finalizza al meglio una palla in profondità con un fulminante diagonale, mentre due giri di lancetta dopo lo stesso autore del poker approfitta di un pasticcio della retroguardia peloritana per la manita pugliese. E pensare che il passivo sarebbe potuto essere ben più ampio, se non fosse stato per un paio di buoni interventi da parte di Benefatta. Prossimo appuntamento in casa del Monopoli, quinto in classifica in condivisione con il Catania, sabato dodici dicembre.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi