Messina, domenica senza gloria per Allievi e Giovanissimi

Pubblicato il 14 febbraio 2016 in Primavera

Una domenica senza gloria per Allievi e Giovanissimi del Messina, sconfitti rispettivamente da Lecce e Napoli; per gli under 17 qualche passo indietro nella difficile trasferta in Puglia, mentre i Giovanissimi si arrendono allo strapotere del Napoli capolista.

ALLIEVI – Con un gol per tempo il Lecce affonda il Messina privo di Carini in questo diciottesimo turno di campionato. Prima Mosca nei primi minuti di gara e poi Francioso nel quarto d’ora finale sanciscono una sconfitta per il Messina di mister Spada che compie qualche passo indietro rispetto alle ultime uscite stagionali . Seconda sconfitta consecutiva dopo quella al fotofinish con il Martina Franca e classifica che rimane invariata, con i giallorossi fanalino di coda a -3 dall’Akragas e – 5 dal Catania. Nel prossimo turno sfida ostica contro il Monopoli, reduce dalla vittoria sulla Fidelis Andria.

LECCE         2

MESSINA   0

MARCATORI Mosca al 6′ p.t. e Francioso al 34′ s.t.

LECCE Rollo, De Maria, Alfarano, Angelini (dal 26′ s.t. Schena) Centonze (dal 26′ s.t. Manca), Giglio, Castrovilli (dal 1′ s.t. Lezzi), Cappilli, Mosca (dal 26′ s.t. Francioso), Bolognese (dal 36′ s.t. Avantaggiato), Marsico (dal 1′ s.t. Montinaro) (Lerario, Manca, Nunzella, Avantaggiato, Lezzi, Valente, Schena, Francioso, Montinaro). All. Alessandro Morello

MESSINA Meo, Chiofalo( dal 6′ s.t. Maresca), De Luca (dal 6′ s.t. Selvaggio), Latella, Mulè, Benfatta (dal 29′ s.t. D’Arco), Scaffidi, Balsamà, Di Vincenzo, Rossano, Miuccio (dal 16′ s.t. Amoroso) (Rotella, Selvaggio, Lo Pape, Maresca, Amoroso, Amendola, D’Arco). All. Giuseppe Spada

ARBITRO Gabriele Cascella di Bari

NOTE ammoniti Mule e Late

Niosi (Giovanissimi Acr)

Niosi (Giovanissimi Acr)

GIOVANISSIMI. Una sconfitta anche per gli under 15 di Crisafulli, quest’oggi chiamati alla difficile impresa contro un Napoli da record che continua a mantenere inviolata la casella “sconfitta”. Accade tutto nell’arco della prima frazione: a sbloccare il risultato è Esposito (Domenico) al’8′, mentre il compagno Lauro rinvigorisce il vantaggio al 24′; il Messina non demorde e allegerisce il divario grazie ad un generoso Niosi, in rete solo due minuti dopo. Da qui in avanti però i giallorossi non riusciranno più ad agguantare il pari. Nel prossimo turno, il diciassettesimo, ancora un impegnativo banco di prova per i biancoscudati, attesi dal derby con il Palermo, seconda forza del campionato.

MESSINA 1

NAPOLI 2

MARCATORI Esposito all’8′ p.t., Lauro al 24′ p.t. e Niosi al 26′ p.t.

MESSINA Ragusa, Lodisco, Barbera, Romeo, Fazio, La Valle, Niosi, Currò, Mancuso (dal 30′ p.t. Finocchiaro), Cafarella, Danzè (Zanghì, Ferraro, Saya, Puleyo, Crisostamo, Calderone, Finocchiaro). All. Antonio Crisafulli

NAPOLI Ferrara, Aruzzo, Celentano (dal 3′ s.t. Salimbè), Esposito A., Mariani, Massa, Lauro (dal 14′ s.t. Giliberti), Giovagnoli, Esposito D. (dal 28′ s.t. Labriola), Esposito G. (dal 12′ s.t. Bianco), Gallo (Evangelista, Gazia, Salimbè, Mazzocchi, Corcione, Bianco, Labriola, Giliberti). All. Panico

ARBITRO Giuseppe Merendino di Messina

NOTE ammoniti Fazio ed Esposito

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi