Messina, Giovanissimi sconfitti di misura dal Catanzaro

Pubblicato il 8 novembre 2015 in Primavera

Nonostante la prestazione di cuore ncora una sconfitta per i Giovanissimi, battuti di misura dal Catanzaro grazie alla rete Ferraro.

LA CRONACA – Dopo un primo quarto d’ora in cui le squadre si studiano vicendevolmente, al 15′ Ferraro coglie l’assist di Guerrisi e insacca con una potente conclusione il pallone del definitivo 1-0. Durante il corso del primo tempo il Messina sfiora il pari, prima al 30′ con Cafarella, poi al 33′ con Mancuso. Nella ripresa i peloritani sono padroni del campo ed è solo la sfortuna ad impedirgli la gioia: al 20′ un difensore calabrese smorza quanto basta l’insidiosa conclusione di Mancuso mentre solo cinque minuti più avanti Niosi sfiora il palo con una bella girata; al 35′ ci prova Cafarella ma il suo diagonale attraversa tutta la porta per poi spegnersi incredibilmente a lato. Negli ultimi minuti il Catanzaro gestisce il possesso, impedendo ai padroni di casa di creare ulteriori occasioni per trovare il pareggio.

MESSINA           0

CATANZARO     1

MARCATORE: Ferrara al 15’ p.t.

MESSINA Zanghì, Fazio, Danzè Freni, Ferraro, Lodisco, Niosi, Romeo, Mancuso, Cafarella, Currò (17′ p.t. Alessandro, 17′ s.t. Saya). In panchina: Surace, Pulejo,  De Marco, Finocchiaro, Giunta, Calderone. All. A. Crisafulli

CATANZARO Rotella, Iannone (13′ s.t. Casoria), Napoli, Alfieri, Pasqualino, Siracusa, Platì (35′ s.t. Pugliese), Ferrara, Pisano, Simonetta, Guerrisi (17′ s.t. Fortugno). In panchina: Commisso, Barbuto, Lo Prete, Ruggiero, Rotella, Armignacca. All. F. Putrone

ARBITRO: F. Luccarelli di Acireale

 

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi