Messina, Leonetti: “Pronto per questa nuova avventura”

di

Pubblicato il 19 novembre 2015 in Primo Piano

Cinque gare per capire che tipo di campionato attende il Messina. Inevitabile, dunque, non lasciare nulla al caso: Savino Leonetti giunge in riva allo Stretto per offrire al tecnico Di Napoli possibilità di scelta in un reparto ridotto all’osso dopo gli infortuni di Gustavo e Tavares. Prima punta in grado di agire all’occorrenza sulle corsie esterne, l’ex foggiano è animato da una grande voglia di riscatto dopo il mancato rinnovo contrattuale con i satanelli: “Sfumato l’accordo economico con il Foggia mi sono ritrovato svincolato in attesa di un’occasione utile per rimettermi in gioco tra i professionisti. In questi mesi ho continuato ad allenarmi regolarmente, sono sicuro di poter ritrovare in tempi rapidi la migliore condizione atletica per rendermi subito utile alla mia nuova squadra”.

DSC_0232LA PRESENTAZIONE – “La classifica dice chiaramente quali siano i valori di questo campionato”. Leonetti si dichiara subito pronto a dare il proprio contributo alla causa giallorossa: “Sono arrivato in una piazza di grande fascino, ho trovato immediatamente l’accordo con il ds Argurio per firmare un contratto fino al prossimo giugno. Ho visto giocare il Messina allo “Zaccheria” e mi ha suscitato un’ottima impressione nonostante la sconfitta: a Foggia ho ammirato una squadra che lotta per novanta minuti senza mai cedere psicologicamente all’avversario. Mi giocherò il posto con il mio amico e compaesano Francesco Salvemini, proverò a farmi trovare sempre pronto per mettere in difficoltà il tecnico nelle sue scelte settimanali”.

PARAGONI ILLUSTRI – Sin dai suoi esordi con la maglia del Foggia, il nuovo acquisto del Messina è stato spesso paragonato per caratteristiche all’ex attaccante di Roma e Juventus Mirko Vucinic: “Siamo simili come stile di gioco, ma sono cosciente della differenza tecnica che ci separa. Spero di ottenere grandi soddisfazioni in questa mia nuova avventura per dare una mano al Messina e rilanciarmi dopo questi mesi di assenza dai campi di gioco”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi