Messina, Luca Martinelli: “Liberi di sognare”

di

Pubblicato il 23 ottobre 2015 in Primo Piano

“Toglieremo con la forza i pullman dalla loro area di rigore”. Deciso e sorridente, il centrale difensivo Luca Martinelli non ha dubbi sulle difficoltà che incontrerà il Messina nella gara di sabato sera con la Lupa Castelli Romani: “Rivedremo probabilmente il medesimo atteggiamento mostrato dall’Ischia, dovremo essere bravi ad avere pazienza e a non ripetere gli stessi errori commessi nella sfida con i campani”.

L’AMAREZZA – Proprio contro i gialloblu Martinelli ha rimediato nel finale l’ingenua espulsione che gli è costata due turni di squalifica: “Ho sbagliato ed ho pagato. Non mi spaventa la concorrenza; sono contento del rientro in squadra di Alessandro Parisi, un grande giocatore che ci darà una grossa mano nel corso del campionato. Non mi considero un lusso per la categoria, ci sarà un motivo se ho speso in terza serie gran parte della mia carriera”.

OBIETTIVI – “Sognare non costa nulla”, ha dichiarato in conclusione l’ex empolese, “dobbiamo ragionare partita per partita. In questo momento tutti i nostri pensieri sono rivolti alla Lupa Castelli, in un secondo momento penseremo al doppio turno in trasferta ed al derby con il Catania”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi