Morte improvvisa per l’ex messinese Daniel Prodan

Pubblicato il 17 novembre 2016 in Brevi

Si è spento nella sua residenza di Bucarest all’età di 44 anni l’ex difensore del Messina Daniel Prodan, in giallorosso da gennaio a giugno del 2002. L’ex pilastro della Nazionale rumena è stato stroncato da un infarto mentre riposava davanti alla tv. Difensore alto e roccioso, Prodan disputò i Mondiali del 1994 e gli Europei del 1996, vette di una carriera di altissimo livello che, a livello di club, lo condusse dalla natia Romania alle esperienze in Spagna (Atletico Madrid), Scozia (Glasgow Rangers) e, appunto, Italia. Giunto in riva allo Stretto per volere dell’allora ds Nicola Salerno, Prodan impressionò tutti all’esordio con un gol in tuffo al Romeo Menti di Vicenza. In seguito altre 4 apparizioni per una salvezza in B conquistata solo all’ultima giornata sul campo del Crotone. Dopo la parentesi messinese, dunque, il ritorno in patria tra le fila del National Bucarest e il ritiro dal calcio giocato prima di un incarico in seno alla Federazione rumena.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi