Paganese, Grassadonia: “Mi auguro un giorno di poter tornare a Messina”

di

Pubblicato il 14 febbraio 2016 in Primo Piano

È tornato in quello che è stato il suo stadio per più di un anno. Ha messo in vetrina il suo nuovo giocattolo: una Paganese bella, veloce, caparbia. A tratti ingenua. Strappa un pari al San Filippo, Gianluca Grassadonia, ma è un 2-2 dolceamaro, perché a un certo punto della gara la sua squadra si era trovata in vantaggio e con un uomo in più, complice il “rosso” rimediato da Baccolo. Situazione ideale, per mettere i tre punti in archivio, che si è poi trasformata in un’occasione gettata alle ortiche a causa dell’espulsione di Esposito e dell’autorete del giovanissimo Acampora: “Dovevamo chiuderla prima – dice il tecnico degli azzurrostellati -, siamo stati poco lucidi quando si è presentata l’occasione per far male e mettere in archivio i tre punti. Ci può stare, però, soprattutto quando si hanno in organico tanti elementi giovani e con poca esperienza. Sul fallo da rigore su Scardina abbiamo commesso una grave ingenuità, anche se poi Tavares ha sciupato. E poi anche in occasione dell’autogol, su cui, però, c’è la firma di un classe ’98”.

CAPITOLO CHIUSO – Un ritorno, quello di Grassadonia in riva allo Stretto, che giocoforza richiama qualche passaggio sul suo passato alla corte di Pietro Lo Monaco: “La possibilità di allenare a Messina è stata per me una tappa fondamentale, un’occasione unica, alla quale tenevo tantissimo. Poi sappiamo com’è andata, una sconfitta dopo la quale mi sono rialzato per tornare a fare il mio lavoro con serietà e determinazione. Una sconfitta che, in realtà, mi è anche servita, perché mi ha permesso di crescere. Di Messina e dei messinesi conservo un ottimo ricordo. Mi auguro, un giorno, di tornare ancora in questa splendida piazza”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi