Playoff, domenica in campo per lo spietato primo round

di

Pubblicato il 14 maggio 2016 in Punto C

Si giocano domenica le quattro sfide del primo turno del playoff promozione. Gara secca in casa della migliore in griglia, le vincenti si affronteranno in semifinali di andata e ritorno. Si parte con Lecce-Bassano, al Via del Mare alle 15.30 si sfidano due squadre con cammini diversi. Salentini delusi da un finale di stagione che avrebbe potuto portarli direttamente in B ma che invece è stato colmo di delusioni. Alle 16 in campo Pisa e Maceratese, sfida già vista durante il campionato. Alle 18 toccherà a Pordenone e Casertana, gara piena di spunti tattici interessanti (Pordenone-Casertana, così lontani così vicini). Chiude in serata Foggia-Alessandria (Foggia-Alessandria, decide la panchina), la sfida più attesa delle quattro. Nelle sfide playoff ci sarà la novità delle maglie personalizzate, anteprima di quella che diverrà una consuetudine dalla prossima stagione di Lega Pro.

LECCE-BASSANO (domenica ore 15.30): mister Braglia spera nel recupero di Cosenza e dovrà sciogliere il dubbio portiere con Perucchini non ancora al meglio, Bleve favorito. Per il resto si va verso la conferma del classico 3-4-1-2 con Surraco libero di svariare alle spalle delle due punte, Doumbia favorito su Curiale. Nel Bassano mister Sottili non ha grossi dubbi, il suo 4-2-3-1 con Piscitella in appoggio a Momentè.

LECCE (3-4-1-2): 22 Bleve; 13 Alcibiade, 5 Cosenza, 21 Abruzzese; 7 Lepore, 4 Papini, 17 Salvi, 3 Legittimo; 10 Surraco; 9 Moscardelli, 24 Doumbia All. Braglia

BASSANO (4-2-3-1): 1 Rossi; 14 D’Ambrosio, 13 Barison, 5 Bizzotto, 6 Stevanin; 4 Cenetti, 8 Proietti; 7 Falzerano, 17 Piscitella, 11 Candido; 23 Momentè All. Sottili

gattuso pisa

PISA-MACERATESE (domenica ore 16): due pareggi nella stagione regolare, Gattuso contro Bucchi allenatori dal passato in Serie A ma con tante differenze. Lo spirito combattivo del campione del Mondo si sposa con la voglia di dominare il gioco figlio dei tanti anni al Milan. Bucchi sceglie un calcio più conservativo, ripartenze e cattiveria le armi dei marchigiani. Nessun problema di formazione per le due squadre che si conoscono meglio in questo spietato playoff.

PISA (4-3-1-2): 1 Bindi; 15 Golubovic, 4 Lisuzzo, 19 Rozzio, 16 Mannini; 14 Verna, 6 Di Tacchio, 8 Ricci; 10 Lores Varela; 9 Çani, 23 Eusepi All. Gattuso

MACERATESE (4-4-2): 1 Forte; 2 Imparato, 6 Fissore, 14 Faisca, 19 Sabato; 7 D’Anna, 22 Giuffrida, 8 Foglia, 10 Buonaiuto; 9 Fioretti, 5 Kouko All. Bucchi

TEDINOBRUNO

PORDENONE-CASERTANA (domenica ore 18): al Bottecchia si gioca una delle sfide più attese visti i cammini delle due formazioni. Pordenone con il dubbio Martignago, se non dovesse farcela toccherebbe a Beltrame. Per il resto mister Tedino non ha dubbi. Nella Casertana squalificato il portiere Gragnaniello, fuori anche Potenza e Mangiacasale. In attacco Negro e Alfageme si giocano una maglia.

PORDENONE (4-3-3): 1 Tomei; 24 Cosner, 4 Stefani, 18 Ingegneri, 3 Martin; 10 Mandorlini, 8 Pederzoli, 5 Pasa; 22 Martignago, 9 Strizzolo, 11 Berrettoni All. Tedino

CASERTANA (3-5-2): 12 Maiellaro; 24 Rainone, 5 Idda, 28 Murolo; 13 Bonifazi, 10 Agyei, 4 Capodaglio, 8 Mancosu, 3 Pezzella; 11 De Angelis, 17 Negro All. Romaniello

De Zerbi

FOGGIA-ALESSANDRIA (domenica ore 20.45): De Zerbi perde Gigliotti per un problema al ginocchio ed i piani di difesa a 3 sono da rivedere, se non recupera neanche Angelo allora si torna al 4-3-3. Tenta il miracolo anche Narciso, fuori per un problema alla spalla in caso contrario conferma per Micale in crescita nelle ultime uscite. Nell’Alessandria mister Gregucci non ha problemi di formazione, e punta sulla capacità dei suoi di essere decisivi nella gara secca come fatto vedere in Coppa Italia contro Palermo e Genoa.

FOGGIA (4-3-3): 1 Narciso; 2 Angelo, 6 Loiacono, 21 Coletti, 17 Di Chiara; 4 Agnelli, 5 Vacca, 20 Riverola; 10 Sarno, 9 Iemmello, 16 Chiricò All. De Zerbi

ALESSANDRIA (4-3-3): 12 Vannucchi; 20 Celjak, 5 Morero, 6 Sirri, 15 Sabato; 22 Vitofrancesco, 14 Branca, 10 Nicco; 17 Marras, 9 Marconi, 24 Iocolano All. Gregucci

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi