Presidente Gravina: “Il Messina non rischia l’ultimo posto”

Pubblicato il 4 maggio 2017 in Brevi

Il deferimento a carico del Messina per il mancato pagamento del premio assicurativo che rende inefficace la fideiussione parlava chiaro. La violazione contestata è quella dell’art. 10 del codice di Giustizia Sportiva, la pena prevista quindi è da quantificare in una penalizzazione di 2 punti. Nessuna retrocessione d’ufficio, e neanche i precedenti in merito dovrebbero far temere la società giallorossa. A chiudere la vicenda arrivano le dichiarazioni di Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, rilasciate alla testata Blunote: “Il Messina non rischia la retrocessione all’ultimo posto in classifica. Il regolamento in questo caso parla chiaro: in caso di mancata presentazione della fidejussione, il club viene penalizzato di 2 punti. Escludo, pertanto, problematiche di altro tipo”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi