Siracusa show, crolla la Juve Stabia. Solo pari per le calabresi

di

Pubblicato il 4 febbraio 2017 in Punto C

Sono quattro i match che aprono la ventiquattresima giornata del Girone C della Lega Pro: rimonta e vittoria clamorosa per il Siracusa contro la Juve Stabia. Scatto della Virtus Francavilla che stende l’Akragas, il Cosenza si salva nel finale sul campo della Vibonese. Reti bianche al Granillo.

REGGINA – MONOPOLI 0-0

Reggina-Monopoli

Poche emozioni e partita bloccata al Granillo, il pareggio finale è la naturale conclusione di una sfida tra due squadre più interessate ad evitare la sconfitta. Punge sola la Reggina: nel secondo tempo Furlan deve impegnarsi per chiudere su Knudsen prima e Coralli dopo, il resto è solo pressione senza sfogo finale. Nel recupero espulso Bianchimano per proteste.

SIRACUSA – JUVE STABIA 3-2

Paponi (J) su calcio di rigore al 12′ p.t.

Paponi (J) al 27′ p.t.

Scardina (S) al 29′ p.t

Catania (S) al 3′ s.t.

Spinelli (S) al 33′ s.t.

Siracusa-Juve Stabia

Pazzesca rimonta del Siracusa di Sottil che schianta la Juve Stabia e impone, ancora una volta, la “legge del De Simone”. Apre Paponi su calcio di rigore, lo stesso ex Parma raddoppia con un gran sinistro. Neanche il tempo di esultare ed ecco il colpo di testa di Scardina che riapre tutto. Inizio ripresa a mille per i siciliani: Catania di testa stacca su tutti e impatta. Lo stesso numero 10 si vede annullare un gol, Siracusa fermato dalla traversa ma pressione sempre più alta. Tocca a Spinelli firmare la rete della vittoria con un gran tiro dal limite dell’area. Solo un punto nelle ultime tre partite per la Juve Stabia.

VIBONESE – COSENZA 1-1

Saraniti (V) su calcio di rigore al 40′ p.t.

Calamai (C) al 31′ s.t.

Vibonese-Cosenza

Un rigore segnato da Saraniti illude la Vibonese, quello sbagliato da Statella in precedenza era stato il primo sintomo di una giornata storta per il Cosenza. Ci è voluta la prodezza balistica del neo arrivato Calamai per salvare la squadra di De Angelis, alla fine il pareggio del Luigi Razza accontenta gli ospiti. Costretti ad inseguire per tutta la ripresa, sotto per il penalty segnato e conquistato da Sarantiti e più volte fermati da una Vibonese ordinata. Ci pensa Calamai, presentazione in grande stile.

VIRTUS FRANCAVILLA – AKRAGAS 2-0

Abate al 9′ s.t.

Pastore al 40′ s.t.

Francavilla-Akragas

Non c’è scampo per la squadra di Lello Di Napoli sul campo di una perfetta Virtus Francavilla. Primo tempo senza reti ma col dominio dei padroni di casa, nel secondo Abate sblocca la gara con un bel colpo di testa su assist di Abruzzese. Continua il controllo dei pugliesi, solo nel finale la rete che chiude la sfida: Abate conclude, Riggio respinge ma Pastore ribadisce in gol.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi