Sullo: “70 minuti d’orgoglio, poi abbiamo smesso di giocare”

Pubblicato il 28 Agosto 2021 in Primo Piano, Sala Stampa

Bilancio positivo, nonostante la beffa sul gong. Mister Sullo commenta con parole dal tratto dolce-amaro il 4-4 con cui torna a casa il Messina da Pagani, riacciuffato dai campani all’ultimo respiro.

BICCHIERE MEZZO PIENO – “Grande orgoglio per i primi 70 minuti. Un’occasione enorme di crescita per far capire a questi ragazzi che quando si smette di giocare, probabilmente anche a causa delle sostituzioni dei due centrali, puoi farti malissimo”. Il tecnico analizza con razionalità l’esordio rocambolesco del Messina. “Ad un certo punto abbiamo perso la lucidità e il coraggio necessari, dopo aver giocato per oltre un’ora in modo assolutamente positivo. Un bilancio? Prevalgono gli aspetti positivi, ma non possiamo fare quel tipo di partita negli ultimi 20 minuti, perché così perdi con chiunque. Dobbiamo giocare a calcio per 90 minuti, finché l’abbiamo fatto abbiamo controllato la sfida”.

IN ATTESA DEI RINFORZI – Il tecnico prosegue la sua analisi: “Questo pareggio servirà da lezione anche per me, che sono abituato a crescere giorno dopo giorno, essendo una persona curiosa. Ma ripeto, già ho percepito una crescita rispetto alla sfida di coppa Italia a Castellammare, non a caso siamo già durati di più. L’aspetto che più mi ha colpito piacevolmente è il fatto che abbiamo realizzato quattro reti tutte diversa: la strada è questa, ed in tal senso faccio i complimenti ai mie ragazzi. Milnkovic? Serve come il pane. E con lui un centravanti e un altro attaccante esterno. Dobbiamo arrivare a 23-24 calciatori il prima possibile e sperare di avere una “casa” che ci dia la possibilità di allenarci sempre al massimo e senza troppe difficoltà”.  

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi