Tre giorni di derby: sfide delicate per promozione e salvezza

di

Pubblicato il 10 febbraio 2017 in Punto C

Venticinquesimo turno del Girone C della Lega Pro: in campo dal sabato al lunedì quando al Marulla il derby tra Cosenza e Reggina chiuderà la giornata. Ad aprirlo sarà il Lecce di Padalino che ospita il Siracusa reduce dalla grande rimonta inflitta alla Juve Stabia. Pomeriggio di sfide salvezza a Messina e Monopoli, mentre a Taranto arriva la capolista Foggia per un acceso derby pugliese. In serata la Juve Stabia cerca riscatto contro il Fondi. Domenica apre un altro derby: ad Agrigento arriva un lanciatissimo Catania. A seguire toccherà al Matera ospitare la Virtus Francavilla.

LECCE-SIRACUSA

Stadio Via del Mare, sabato ore 14.30

Arbitro Valiante di Salerno

Lecce-Siracusa

Salentini che vogliono cancellare la sconfitta di Caserta, mister Padalino deve sciogliere alcuni dubbi riguardanti il reparto offensivo, spesso l’abbondanza crea problemi. Siracusa che vuole smentire le ultime uscite lontano dal De Simone: in casa un rullo compressore, fuori tanti punti lasciati per strada. Mister Sottil recupera Spinelli e va verso la conferma dei suoi titolari.

MELFI-FIDELIS ANDRIA

Stadio Arturo Valerio, sabato ore 14.30

Arbitro Pasciuta di Agrigento

Melfi-Fidelis

Delicatissima sfida per il Melfi del traballante Bitetto: arriva una Fidelis sempre più convinta dei propri mezzi, zona playoff da consolidare proprio sul campo di una delle squadre più in crisi del momento. Lucani senza gli squalificati De Angelis e Obeng, per Bitetto tanti dubbi da trascinarsi fino all’ultimo momento.

MESSINA-CATANZARO

Stadio Franco Scoglio, sabato ore 14.30

Arbitro Pietropaolo di Modena

Maggiori informazioni nell’articolo di presentazione in uscita sul nostro sito. Messina senza Madonia squalificato e Foresta infortunato, mister Lucarelli verso la conferma della formazione vista a Foggia. Nel Catanzaro assente lo squalificato Sarao.

MONOPOLI-PAGANESE

Stadio Vito Simone Veneziani, sabato ore 14.30

Arbitro Provesi di Treviglio

Monopoli-Paganese

La scure del Giudice Sportivo ferma Pestrin, Alcibiade e Firenze inguaiando così mister Grassadonia. Parlati il favorito per il ruolo di regista davanti alla difesa, ci sarà De Santis in coppia con Carillo. Nel Monopoli mister Zanin vuole la vittoria che allontanerebbe quasi definitivamente la zona playout.

TARANTO-FOGGIA

Stadio Erasmo Iacovone, sabato ore 14.30

Arbitro Guccini di Albano Laziale

Taranto-Foggia

Capolista nuova di zecca del Girone C: il Foggia di Stroppa cerca la settima vittoria nelle ultime otto gare sul difficile campo del Taranto. Derby pugliese che rappresenta l’esordio sulla panchina tarantina per Salvatore Ciullo. Rossoneri che recupero Vacca e potrebbero rilanciare Sarno dal primo minuto, nel Taranto torna in gruppo Pirrone.

CASERTANA-VIBONESE

Stadio Alberto Pinto, sabato ore 18.30

Arbitro Ayroldi di Molfetta

Casertana-Vibonese

Ogni gara è un’ultima spiaggia per chi insegue: la Vibonese di Campilongo va sul complicato campo di una Casertana vogliosa di chiudere la pratica salvezza e pianificare il futuro playoff. Squalificato Giorno, ingiustamente espulso contro il Lecce, mister Tedesco potrebbe rilanciare De Marco con Rajcic e Carriero.

JUVE STABIA-FONDI

Stadio Romeo Menti, sabato ore 20.30

Arbitro Prontera di Bologna

Juve Stabia-Fondi

Un solo punto e una rete realizzata nelle ultime tre uscite, per la Juve Stabia di mister Fontana la crisi deve interrompersi il prima possibile per non perdere il treno promozione diretta. Al Menti arriva un avversario tutt’altro che semplice: il Fondi di Pochesci vuol smentire il suo trend altalenante in trasferta, un risultato positivo darebbe una spinta decisiva per la zona playoff.

AKRAGAS-CATANIA

Stadio Esseneto, domenica ore 14.30

Arbitro Volpi di Arezzo

Akragas-Catania

Primo posticipo domenicale quello dell’Esseneto dove si gioca un caldissimo derby tra Akragas e Catania. All’andata la beffarda vittoria dei ragazzi di Lello Di Napoli, un girone dopo gli umori sono all’opposto. Padroni di casa in crisi economica e di risultati, squalificato Russo per il tecnico campano c’è da ridisegnare la difesa. Nel Catania i problemi sono cancellati dall’entusiasmo dopo la vittoria sul Matera: recuperato Pozzebon, mister Rigoli conferma gli undici visti contro la squadra di Auteri.

MATERA-VIRTUS FRANCAVILLA

Stadio Franco Salerno-XXI Settembre, domenica ore 16.30

Arbitro Robilotta di Sala Consilina

Matera-Francavilla

Cancellare Catania e ripartire nella corsa promozione: il Matera ospita una Virtus Francavilla che vede avvicinarsi il quarto posto in classifica, e soprattutto che deve dimenticare la trasferta di Foggia ed i cinque gol subiti. Proprio dalla continuità lontano da casa la squadra di mister Calabro si gioca il futuro.

COSENZA-REGGINA

Stadio San Vito-Marulla, lunedì ore 20.45

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi