Ultima di andata, Foggia-Juve Stabia match clou. Lunedì la capolista Casertana sfida la Paganese

di

Pubblicato il 9 gennaio 2016 in Punto C

Dopo la lunga sosta natalizia torna in campo il Girone C della Lega Pro. Diciasettesima e ultima giornata di andata che si apre alle 14 di sabato con la sfida tra Ischia e Cosenza, e troverà fine lunedì sera con la trasferta della capolista Casertana sul campo della Paganese. Match clou del fine settimana l’incontro dello “Zaccheria” tra Foggia e Juve Stabia. Trasferta per il Lecce sul campo della rivoluzionata Lupa Castelli Romani, il Messina ospita il Martina Franca nel sabato sera della Lega Pro.

IMG_8454

ISCHIA-COSENZA (sabato ore 14): prima convocazione tra i campani per i nuovi acquisti De Clemente e Spezzani, non recuperano Orlando e Fall fuori ormai da diverse settimane. Bitetto cerca di riprendere la strada di inizio stagione, dopo un buon avvio gli isolani sono crollati sia nelle prestazioni che in classifica. Cosenza che vuole continuare la marcia playoff, Roselli non ha chiesto grandi nomi nel mercato preferendo consolidare il gruppo che tanto bene sta facendo fin qui, ma il mercato è ancora lungo.

ISCHIA (4-4-2): Iuliano; Florio, Bruno, Filosa, Patti; Calamai, Izzillo, Armeno, Porcino; Mancino, Kanoute ALL. Bitetto

COSENZA (4-4-2): Perina; Guerriera, Blondett, Tedeschi, Pinna; Criaco, Arrigoni, Fiordilino, Statella; Arrighini, Raimondi ALL. Roselli

FIDELIS ANDRIA-CATANIA (sabato ore 15): padroni di casa senza la stella Strambelli fermato dal giudice sportivo, al suo posto ci sarà il neo acquisto Bollino arrivato dal Foggia nei giorni scorsi. Conferme per D’Angelo, modulo e uomini non cambieranno. Nel Catania, al quale è stato restituito un punto di penalizzazione, Pancaro va verso la conferma degli uomini che hanno chiuso bene il 2015, con la sola novità del nuovo arrivato De Cecco a centrocampo.

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Poluzzi; Aya, Ferrero, Stendardo; Tartaglia, Onescu, Bisoli, Matera, Cortellini; Grandolfo, Bollino ALL. D’Angelo

CATANIA (4-3-3): Liverani; Garufo, Bergamelli, Pelagatti, Nunzella; Musacci, Di Cecco, Castiglia, Russotto, Calil, Falcone ALL. Pancaro

DSC_7739C

MELFI-CATANZARO (sabato ore 15): non mancano i problemi per mister Ugolotti che perde le stelle Giacomarro ed Herrera per squalifica, subito convocati i nuovi arrivi Giron, Soumare e Zane. Nel Catanzaro mister Erra dovrebbe confermare gli undici visti nelle ultime settimane, torna tra i convocati Taddei.

MELFI (4-2-3-1): Santurro; Annoni, Cason, Di Nunzio, Amelio; Maimone, Zane; Canotto, Longo, Tortolano; Masini ALL. Ugolotti

CATANZARO (4-5-1): Grandi; Bernardi, Ricci, Moi, Squillace; Agodirin, Agnello, Giampà, Maita, Mancuso; Razzitti ALL. Erra

BENEVENTO-AKRAGAS (sabato ore 17.30): poche novità tra i campani, il nuovo acquisto Lopez dovrebbe andare in panchina con la conferma di Mazzarani a sinistra. Akragas che conferma la difesa a 3 e convoca i nuovi Grea e Candiano.

BENEVENTO (3-4-3): Gori; Pezzi, Lucioni, Mucciante; Melara, Del Pinto, Cruciani, Mazzarani; Ciciretti, Marotta, Mazzeo ALL. Auteri

AKRAGAS (3-5-2): Vono; Thiago, Marino, Capuano; Aloi, Vicente, Mauri, Zibert, Salandria; Cristaldi, Di Piazza ALL. Legrottaglie

MESSINA-MARTINA FRANCA (sabato ore 20.30): approfondimento nel pezzo di tattica sul nostro sito.

FoggiaCalcio_2015

FOGGIA-JUVE STABIA (domenica ore 15): torna Gigliotti nel Foggia dopo aver scontato la squalifica, per De Zerbi non dovrebbero esserci stravolgimenti clamorosi pur avendo ricevuto dal mercato nomi importanti come Vacca e Chiricò. Nella Juve Stabia per mister Zavettieri solo conferme.

FOGGIA (4-3-3): Narciso; Angelo, Loiacono, Gigliotti, Di Chiara; Agnelli, Coletti, Gerbo; Sarno, Iemmello, Floriano ALL. De Zerbi

JUVE STABIA (4-4-2): Polito; Romeo, Polak, Migliorini, Liotti; Arcidiacono, Obodo, Favasuli, Contessa; Nicastro, Gomez ALL. Zavettieri

LUPA CASTELLI ROMANI-LECCE (domenica ore 15): poche novità tra i padroni di casa, in pieno calciomercato i laziali stanno decidendo quale dovrà essere il proprio futuro. Nel Lecce pesa la squalifica di Surraco, cambio di modulo in vista per Braglia.

LUPA CASTELLI ROMANI (4-4-2): Gobbo; Proietti, Petta, Aquaro, Carta; Ricamato, Strasser, Ferrari, Kosovan; Morbidelli, Scardina ALL. Di Franco

LECCE (4-4-2): Perucchini; Freddi, Cosenza, Abruzzese, Legittimo; Lepore, Papini, Salvi, Vecsei; Moscardelli, Curiale ALL. Braglia

infantino

MONOPOLI-MATERA (domenica ore 16): colpaccio di mercato per i lucani che in settimana hanno acquisito Saveriano Infantino, capace lo scorso anno di salvare da solo l’Ischia. Il bomber è subito a disposizione di mister Padalino che scioglierà la riserva all’ultimo. Nel Monopoli solo conferme, assente lo squalificato Esposito.

MONOPOLI (3-5-2): Pisseri; Ricucci, Castaldo, Ferrara; Luciani, Battaglia, Tarantino, Romano, Pinto; Croce, Gambino ALL. Tangorra

MATERA (3-5-2): Bifulco; Di Lorenzo, Ingrosso, Piccinni; Rolando, D’Angelo, Iannini, Armellino, Tomi; Letizia, Infantino ALL. Padalino

PAGANESE-CASERTANA (lunedì ore 20): chiude la giornata la capolista di Romaniello che nel mercato di gennaio ha già messo a segno colpi importanti, su tutti il ritorno di Marano da Benevento. Per Grassadonia assenze in difesa ed emergenza un po’ in tutti i reparti.

PAGANESE (4-3-3): Marruocco; Dozi, Rosania, Sorbo, Bocchetti; Fortunato, Carcione, Deli; Cicerelli, Gurma, Cunzi ALL. Grassadonia

CASERTANA (3-4-3): Gragnaniello; Rainone, Idda, Murolo; Mangiacasale, De Marco, Capodaglio, Tito; Alfageme, Negro, De Angelis ALL. Romaniello

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi