Fc Messina esagerato, Palmese stesa con una quaterna

di

Pubblicato il 8 Settembre 2019 in Primo Piano

Primo tempo da schiacciasassi e Palmese stesa. Prima vittoria stagionale per il Football Club trascinato da uno scatenato Aladje Gomes autore di una tripletta.

LE SCELTE – Confermate le voci della vigilia con Bevis che finisce in panchina per lasciare spazio a Aladje Gomes, in difesa esordio per Fissore con Quitadamo a farne le spese. Per il resto solo conferme.

DOMINIO – La squadra di Costantino chiarisce immediatamente le proprie intenzioni e già al secondo minuto passa: controllo e calcio dai venticinque metri di Giuffrida, palla all’incrocio e De Caria battuto. Fc padrone assoluto, il raddoppio arriva con Gomes che chiude una bellissima azione corale rifinita di tacco da Carbonaro. La Palmese trova la forza di reagire con il colpo di testa di Misale su azione d’angolo; un illusione che dura poco con Gomes ancora mattatore e pronto nel chiudere a rete prima una mischia e poi l’ennesima azione alla mano. La risposta dei padroni di casa è tutta in un colpo di testa di Saba, con il Football Club che sfiora la cinquina prima con Carbonaro e poi con Dambros.

GESTIONE – Ripresa di controllo per il Football Club, match abbondantemente chiuso e Palmese che non reagisce più di tanto. La squadra di Costantino deve solo gestire, appare chiaro come i giallorossi non spingano più come nella prima frazione. Misale resta il più vivo dei padroni di casa, mentre nel Fc è Carbonaro a cercare gloria personale ma difettando nella precisione. Squadra che diverte e cerca sempre la giocata questo Fc Messina, evidente come i ragazzi di Costantino suonino secondo spartito ma senza dimenticare di lasciar spazio a estro e tecnica in velocità. Piccola scossa alla partita alla mezz’ora: Domenico Marchetti stende in area Misale e per l’arbitro è rigore. Condomitti non sbaglia e accorcia le distanze. Palmese che adesso pressa, Militano lascia partire un gran destro ma una deviazione salva Aiello. Corner calabrese e altro episodio chiave: sbracciata di Misale su D. Marchetti e cartellino rosso per l’ex Acr. C’è il tempo per Gomes di sfiorare il poker personale e nulla più, vittoria comoda per il Football Club Messina grazie a un primo tempo dominato.

PALMESE 2

FC MESSINA 4

MARCATORI Giuffrida (FC) al 2’, Gomes (FC) al’8, al 16’ e al 18’, Misale (P) al 12’ p.t.; Condomitti (P) su rigore al 30’ s.t.

PALMESE (4-3-3) De Caria; Granata, Cinquegrana, Della Guardia (dal 1’s.t. Spanò), Misale; Chiavazzo, Condomitti, Schiaciano (dal 46’ s.t. Bruno); Villa, Saba (dal 31’ s.t. Verdirosi), Occhiuto (dal 1’ s.t. Militano). (Licastro, Buonocore, Favasuli, Todaro, Tassi). All. Del Torrione

FC MESSINA (4-3-3) Aiello; Casella (dal 19’ s.t. Quitadamo), Marchetti D., Fissore, Brunetti; Correnti (dal 47’ s.t. Santapaola), Giuffrida (dal 44’ s.t. Miele), Marchetti A.; Dambros (dal 15’ s.t. Carrozza), Gomes, Carbonaro (dal 41’ s.t. Bevis). (Oliva, Puleo, Pini, Chiappino). All. Costantino

ARBITRO Pacella di Roma

NOTE Ammoniti Cinquegrana, Granata. Espulso Misale al 33’ s.t. per condotta violenta.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi