La Procura chiede fino a quattro anni di squalifica per Arturo Di Napoli

di

Pubblicato il 11 gennaio 2016 in Primo Piano

Pesantissima la richiesta del Procuratore Federale aggiunto Gioacchino Tornatore nei confronti del tecnico del Messina, Arturo Di Napoli. In riguardo alla sfida tra L’Aquila e Savona, la Procura chiede 3 anni e 6 mesi per Di Napoli più 50 mila euro di multa per tentato illecito, più ulteriori 6 mesi e 10 mila euro di multa per omessa denuncia.

LE RICHIESTE DEL GIRONE C – Sono cinque le squadre del Girone C di Lega Pro implicate nel processo “Dirty Soccer” che hanno ricevuto richieste di penalizzazioni dal Procuratore Gioacchino Tornatore. La più pesante riguarda l’Akragas, per i siciliani quattro punti di penalizzazione più 4.700 euro di multa. Meno tre punti per il Catanzaro e 30 mila euro di ammenda. In più tra i calabresi richiesti 3 anni e 6 mesi per Mimmo Giampà. Tre punti di penalizzazione anche per la Juve Stabia, mentre per le pugliesi Fidelis Andria e Monopoli chiesto un punto.

LE ALTRE – Non solo squadre del Girone C implicate nel processo. Richieste di penalizzazioni anche in Serie B: il Livorno del presidente Spinelli rischia un punto. Tornando alla Lega Pro: meno 20 per la Pro Patria, mentre per Cremonese e Pavia chiesto un punto. Per il Girone B sono sei le squadre a rischio. Richiesta record contro il L’Aquila: 32 punti penalizzazione più 205 mila euro di multa. Meno dodici per il Santarcangelo più una multa di 135 mila euro. Tre punti richiesti per Savona e Tuttocuoio, per Prato e Maceratese solo uno il punto richiesto. Penalizzazioni in arrivo anche per società dei campionati dilettantistici: Due Torri (-2), Hinterreggio (-1), Frattese (-1), Vigor Lamezia (-2 più 25 mila euro di multa), Grosseto (-1), Aversa Normanna (-1), Ebolitana (-1), Scafatese (-1), Sorrento (-6), Torres (-7), Puteolana (-6 più 3.400 euro di multa), Montalto (-9 più 3.000 euro di multa), Neapolis (-22 più 5.000 euro di multa).

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi