Sasà Marra è il nuovo allenatore del Messina

Pubblicato il 22 agosto 2016 in Primo Piano

Arriva l’ufficialità per quello che era più di una voce. Sasà Marra è il successore di Valerio Bertotto sulla panchina del Messina. All’ex giocatore dell’era Aliotta è affidato il difficile compito di rialzare il morale di una tifoseria spiazzata dagli ultimi fatti. Con lui un’altra bandiera giallorossa: Enrico Buonocore, che ricoprirà il ruolo di vice ed assistente tecnico.

POSSIBILE RIVOLUZIONE – Col mercato ancora aperto, e una rosa in composizione, gli obiettivi dei giallorossi potrebbero mutare per caratteristiche tecniche. Valerio Bertotto, insieme a Vittorio Tosto, aveva impostato il mercato per sviluppare al meglio il suo 4-3-3. Non ancora chiaro come vorrà giocare Marra, ma nel suo passato il modulo più usato è quello del 3-5-2; lo stesso che fece le fortune del Messina di Stefano Cuoghi proprio negli anni di Marra giocatore. Qualche calciatore ha chiesto chiarimenti dopo l’allontanamento di Bertotto, posizioni che potrebbero rientrare facilmente. Hanno lasciato Messina, invece, il portiere Dini e il capitano Carmine Giorgione che si aggiunge all’altro doloroso addio di Lorenzo Burzigotti. Vicini all’ingaggio Luigi Palumbo (lo scorso anno titolare con Arturo Di Napoli) e Giordano Maccarrone (centrale difensivo ex L’Aquila). Si tratta anche per il prestito di Angelo Rea, a Messina dal 2006 al 2008: in Serie A con Bruno Giordano e nella successiva Serie B sotto la guida tecnica di Nello Di Costanzo.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi