Mercato Messina: arrivano Maniscalchi e Gaetano

Pubblicato il 31 agosto 2016 in Primo Piano

Il Messina, nell’ultimo giorno utile, ha chiuso dieci operazioni: sei in entrata e quattro in uscita. Partendo da queste ultime, va registrato l’addio di Luca Baldassin, il centrocampista arrivato in estate in prestito dal Chievo che andrà alla Lupa Roma. Con lui anche il portiere Matteo Brunelli. Due cessioni volute dal club per ragioni puramente economiche, considerato lo sbilanciamento negativo nel rapporto tra introiti derivanti dai premi di valorizzazione e costi a carico del Messina. Ceduti in prestito i giovani Amilcare Fiumara (alla Nocerina) e Sebastiano Longo (Igea Virtus). In entrata cinque under: il difensore Luca Bruno (’96, in prestito dal Crotone), i centrocampisti Felice Gaetano (’96, Napoli) e Armando Topo (’97, mediano ex Martina Franca), il trequartista Ferdinando Maniscalchi (’98, Palermo) e l’attaccante italo-tedesco ex Roccella Luca Crudo (’96). A chiudere le operazioni il colpo Angelo Rea.

GLI SVINCOLATI –  Passando all’attacco, Prince Rajcomar giocherà l’amichevole in programma giovedì pomeriggio (ore 16.30) con il Pistunina. Se dovesse convincere Marra, l’olandese andrebbe a completare il reparto offensivo. Si raffredda, intanto, la trattativa con Stefano Maiorano. Per colmare il vuoto lasciato da Baldassin, però, il Messina nelle prossime ore dovrà necessariamente chiudere un’operazione con un centrocampista di spessore.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi