Messina, torna Palumbo. Vicino l’accordo con Capua

di

Pubblicato il 24 agosto 2016 in Primo Piano

Undici presenze lo scorso campionato. La grande fiducia di mister Arturo Di Napoli che pur di metterlo in campo lo spostava tranquillamente dal centro alla fascia destra, poi l’infortunio al ginocchio e qualche complicazione di troppo. La stagione di Luigi Palumbo al Messina si interrompe bruscamente dopo il derby del San Filippo contro il Catania, la sua assenza lascia l’amara sensazione di una stabilità difensiva venuta a mancare dato il grande feeling trovato con i compagni di reparto Martinelli, Burzigotti e De Vito. Di quel quartetto è rimasto a Messina solo l’ultimo di questa lista, a farlo sentire meno solo sarà proprio il ritorno in giallorosso di Luigi Palumbo. La sua duttilità sarà fondamentale per le idee di calcio del nuovo mister Marra.

lazar

NUOVA MEDIANA – Non solo Palumbo per il Messina, ufficiale un doppio colpo a centrocampo: arrivano in giallorosso il rumeno Alexandru Lazar e Aron Akrapovic (aggregato al Messina sin dal ritiro di Fiuggi con Valerio Bertotto). Il centrocampista rumeno è stato ingaggiato dopo il parere positivo di mister Marra: giocatore tecnico con buona visione di gioco che potrebbe rivelarsi una buona alternativa a Gianluca Musacci nel ruolo di regista davanti alla difesa. Discorso diverso per Akrapovic (che godeva anche del parere positivo di Bertotto): il giocatore di origine tedesca è il classico intermedio di inserimento, bravo in fase di contenimento e capace di un buon attacco degli spazi. Chiaro come entrambi dovranno calarsi in una realtà come la Lega Pro, campionato di spessore ben diverso rispetto a quelli affrontati dai due. I tre nuovi arrivi si aggiungono a quello dei giorni scorsi del difensore centrale Giordano Maccarrone. Inoltre, differentemente da quanto dichiarato dal direttore dell’area tecnica Pasquale Leonardo ai nostri microfoni (qui), Demiro Pozzebon ha risolto i suoi dissidi con la società e rimarrà in riva allo Stretto.

L’EREDE DI GIORGIONE – L’addio del capitano ha lasciato un vuoto di leadership e sostanza in mezzo al campo. Per la sostituzione mister Sasà Marra avrebbe proposto il nome di Giuseppe Capua. Il centrocampista laziale ha già lavorato col tecnico giallorosso nella sua esperienza all’Aversa Normanna. Ventiquattro anni e una buona esperienza in categoria, lo scorso anno 15 presenza con la maglia della Pro Patria nel Girone A della Lega Pro. Capua andrebbe ad occupare la zona sinistra del centrocampo a 3 di mister Marra. Un altro ex Pro Patria piace per la difesa: Andrea Pisani, difensore scuola Juventus capace di giocare da centrale e da terzino. Attualmente svincolato, sta discutendo con i giallorossi anche se l’accordo non sembra vicinissimo.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi