Messina, Venuto: “Sono pronto a mettermi da parte”

Pubblicato il 17 settembre 2017 in Primo Piano, Sala Stampa

“Sono pronto a qualsiasi sacrificio per il Messina, anche a mettermi da parte per far terminare queste umiliazioni che i tifosi giallorossi non meritano”. Rompe gli indugi mister Venuto, ai microfoni di Radio Amore il tecnico giallorosso non si nasconde e rimette il suo mandato nelle mani e nella volontà della dirigenza. Dimissioni verbali, niente di diverso esce dalle amare riflessioni dell’allenatore del Messina. La sconfitta di Cittanova non può andare giù facilmente, prestazione che Venuto analizza con freddezza: “Come contro il Portici non meritavamo di perdere, abbiamo avuto dominio territoriale ma al momento ci manca incisività in attacco. Subiamo gol al primo tiro, la cosa che non mi è piaciuta è la mancata reazione nella ripresa. Purtroppo paghiamo ritardi e mercato under, ho solo due ’99 in rosa ed entrambi in attacco. Oggi sono stati bravi ad applicarsi in un altro ruolo. Ferrigno è appena arrivato, mi auguro che troverà i calciatori giusti per rilanciare il Messina. Sono amareggiato per questo inizio, si poteva mettere in preventivo solo la sconfitta con la Nocerina non le altre. Tifosi? Mi dispiace per quanto gli abbiamo fatto vedere, ripeto: sono pronto ad un passo indietro”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi