Siracusa, Sottil: “Vittoria meritata, pensiamo alla salvezza”

Pubblicato il 22 dicembre 2016 in Primo Piano

Soddisfatto ma non euforico, conscio che il cammino verso la salvezza sia ancora lungo, Andrea Sottil non si lascia travolgere dalla gioia e analizza con serenità la vittoria del suo Siracusa sul Messina. “Potevamo fare anche meglio, la vittoria strameritata e ci avvicina al nostro obiettivo, la salvezza. Siamo questi, cattivi e intensi, lo spirito di sacrificio è la cosa che mi soddisfa di più. Siamo stati ordinati, volevamo chiuderla prima ma non abbiamo sofferto. Cassini? Deve eliminare ancora molti ghirigori, sta crescendo”. Su mercato e obiettivi non si scompone, lasciando a chi di dovere la responsabilità. “Partiamo con un blocco di 10 titolari fissi da due mesi. Non amo il mercato invernale, non mi interessa parlarne perché c’è un direttore sportivo che sa cosa serve. Playoff? Prima la salvezza”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi