Stracuzzi: “Buon punto. Il silenzio? Necessario per allentare le pressioni”

di

Pubblicato il 24 gennaio 2016 in Primo Piano

Pacato, sereno, determinato: “Adesso è chiaro che il nostro obiettivo è la salvezza, inutile parlare d’altro”. Una sentenza, quella del presidente Stracuzzi, raggiunto telefonicamente durante il suo viaggio di ritorno dalla trasferta di Ischia. Il pari del Mazzella, in casa Messina, viene accolto come un punto guadagnato. “Abbiamo giocato una buona partita. Nel primo tempo avevamo il controllo della gara e c’era la sensazione di poter andare in vantaggio da un momento all’altro. É anche vero, però, che abbiamo rischiato di andare sotto nelle due occasioni avute dall’Ischia nella prima parte di gara. Nella ripresa c’è stato un calo generale, e quindi tutto sommato il pari può starci. Mettiamo altro fieno in cascina, ma adesso è necessario raggiungere quota 40 punti il prima possibile”.

LE RAGIONI DEL SILENZIO – Bocche cucite, la società ha scelto di prolungare per un’altra settimana il silenzio stampa deciso a margine della riunione dello scorso lunedì al San Filippo. “Scelta che nasce dalla convinzione che in questo momento il gruppo debba ritrovare quell’affiatamento che ha scandito buona parte del girone d’andata. Era necessario allentare la pressione mediatica attorno alla squadra e al tecnico. I prossimi saranno giorni importanti per la definizione delle trattative di mercato. Arriveranno nuovi innesti, che speriamo possano farci fare un salto di qualità. L’obiettivo, però, resta il mantenimento della categoria. Per aspirare alla promozione in Serie B, dovremo attendere la prossima stagione, annata in cui programmeremo il salto tra i cadetti. Obiettivo che ci prefiggiamo di raggiungere in netto anticipo rispetto a quelli che erano i programmi iniziali di questa nuova proprietà”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi