Angelo Rea: "Abbiamo onorato la maglia fino alla fine"

Angelo Rea: “Abbiamo onorato la maglia fino alla fine”

Pubblicato il 7 maggio 2017 in Primo Piano, Sala Stampa

Uno dei leader assoluti dello spogliatoio giallorosso. Il suo ritorno a Messina aveva fatto sperare in un campionato a tinte forti, un infortunio lo ha fermato quasi subito, ma il contributo di Angelo Rea è stato tangibile nei mesi dopo il rientro: “Abbiamo onorato questa maglia fino alla fine, ci potevamo accontentare e invece abbiamo provato anche a vincere. Dedichiamo la salvezza ai tifosi che come noi hanno vissuto una stagione lunga e complicata. La nuova proprietà ci ha ridato la possibilità di pensare solo al calcio, da quando sono arrivati abbiamo cambiato marcia e sul campo possiamo vantare 46 punti. Futuro? Ho avuto una stagione complicata da qualche infortunio fastidioso, da quando sono rientrato ho dato tutto me stesso. Ho un altro anno di contratto, quando sono arrivato ho detto che avrei voluto chiudere la carriera qui e se vorranno resterò perché come Messina non c’è niente”.

 

LEONARDO – Il filo conduttore della stagione. Arrivato ad inizio annata sotto la vecchia proprietà vedendo passare allenatori e calcitori. Pasquale Leonardo può gioire e raccontare col sorriso una clamorosa salvezza: “Abbiamo visto e passato di tutto, la salvezza è un risultato incredibile. Le stagioni così travagliate insegnano molto, anche e sopratutto dal punto di vista umano. Tre allenatori, tre staff, due proprietà: inutile dire che l’avvento di Lucarelli è stato il più positivo però devo dire che gli altri sono stati sfortunati ad incrociare il loro destino con un Messina in difficoltà. Futuro? Valuterò con la società.”

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi