Lecce-Messina, Braglia: “Noi favoriti? In realtà cercano di tirarci i piedi”

Pubblicato il 5 dicembre 2015 in Primo Piano

Vuole allentare la pressione, ma in realtà è consapevole di godere dei favori del pronostico. Piero Braglia presenta la sfida del “Via del Mare” che vedrà, oggi alle 17.30, il suo Lecce opposto al Messina: “Una partita non facile. Lo dimostra la classifica, lo dicono i numeri – si legge su la Gazzetta dello Sport -. Lo testimoniano i 6 gol presi al momento dal Messina. Un dato che va verso una sola possibile direzione: tutta la squadra sa far bene la fase difensiva. Da questo punto di vista, noi continuiamo a concedere un po’ troppo e anche in fase di proposizione mi aspetto una crescita: vorrei vedere più qualità e maggiore intraprendenza nell’impostazione. Stiamo cercando, insomma, la quadratura del cerchio. Chi dice che il Lecce sia la grande favorita del campionato, in realtà cerca di tirarci i piedi”.

ERODERE IL MURO – Problemi di formazione? Pochi: il Lecce dovrà rinunciare solo allo squalificato Camisa, che dovrebbe lasciare il posto a Cosenza nel 3-5-2 dei pugliesi di Braglia, che riserva solo parole al miele per il Messina: “Giocano com’è giusto giocare in questa categoria. Sono compatti, sanno stare corti, corrono tutti e tutti si aiutano. Hanno buone individualità, come Giorgione, che a me piace molto, o Barraco, e poi tanta gente pronta a far legna. Noi cercheremo come sempre le migliori soluzioni possibili per metterli in difficoltà, ma sappiamo di dover affrontare un avversario scomodo”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi