Messina, Di Napoli: “Dobbiamo mantenere la nostra identità”

Pubblicato il 31 ottobre 2015 in Primo Piano

“C’è grande dispiacere per quello che la nostra popolazione ha dovuto subire in questa settimana. E’ necessario evidenziare, comunque, la grande dignità della gente messinese che ancora una volta ha saputo reagire in modo corretto alle avversità”. Un commento all’incredibile emergenza idrica che ha falcidiato la città nelle dichiarazioni del tecnico Arturo Di Napoli riportate nel pomeriggio dal sito ufficiale dell’Acr Messina: “Spero tanto che questa storia finisca presto e si possa tornare alla normalità quotidiana”.

SFIDA AL VERTICE – Domani pomeriggio allo “Zaccheria” il big match della nona giornata, la sfida dei lanciatissimi satanelli alla capolista Messina: “Il Foggia è una squadra costruita per vincere il campionato, un collettivo assemblato da almeno tre stagioni ed ulteriormente rinforzato durante l’ultima sessione di mercato. De Zerbi ha sin qui dimostrato di essere un ottimo allenatore per come fa giocare la sua squadra. Noi metteremo in campo le nostre armi: applicazione tattica, ferocia agonistica e quella voglia di non rinunciare a giocare la partita come abbiamo sempre fatto”.

INFORTUNATI – Salvemini è l’unico attaccante sicuramente a disposizione: “Abbiamo dei problemi nel pacchetto avanzato. Durante la rifinitura non abbiamo potuto sciogliere le riserve su Tavares e Gustavo, comunque convocati per la gara di Foggia. La speranza è quella di recuperarli in extremis; in ogni caso abbiamo piena fiducia su chi sarà chiamato a giocare la partita di domani”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi