Messina, Modica: “C’è molto da lavorare”

Pubblicato il 15 ottobre 2017 in Primo Piano, Sala Stampa

Lapidario il nuovo tecnico giallorosso. Ai microfoni di Radio Amore non usa mezzi termini Giacomo Modica, il suo Messina è lontanissimo da quanto richiesto per potere risalire la china: “Non stiamo bene da tutti i punti di vista, anche fisico. Bisogna lavorare per trovare unità e compattezza in campo. In poche ore non potevo dare molte indicazioni alla squadra, li ringrazio per l’impegno profuso. Dobbiamo diventare squadra, non siamo assolutamente scarsi come singoli ma non sappiamo giocare come gruppo. Cerchiamo troppe soluzioni personali, aspettiamo sempre il colpo che può salvarci. Ci sono tanti problemi anche per la gestione degli under e degli over, lavoreremo sul mercato anche per questo motivo. Messina non può permettersi questi risultati, la pressione è alta e dobbiamo lavorare per migliorare in fretta”.

SILENZIO – Parola al solo Giacomo Modica, nessun membro della dirigenza o della società giallorossa ritiene necessario prendere la parola alla fine della sfida del Mascolo di Roccella dove il Messina ha trovato la quinta sconfitta in sette gare di campionato.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi