Messina, Parisi: “Dai tifosi la carica per vincere il derby”

di

Pubblicato il 11 novembre 2015 in Primo Piano

Tre anni e mezzo di digiuno dai campi di gioco, i pensieri, una quotidianità stravolta, ambizioni da ritrovare per chiudere con orgoglio la propria luminosa carriera. L’esordio nella trasferta di Andria, una convincente prima da titolare con la Lupa Castelli e la prova granitica di Melfi: se tre indizi fanno una prova Parisi è tornato ad essere un giocatore fondamentale nel contesto che ne ha sempre esaltato le doti migliori. Rinascita personale all’interno di una rinascita collettiva: “In tanti si sono avvicinati a questa squadra nelle ultime settimane”, ha dichiarato il terzino palermitano, “domenica si aspettano ventimila spettatori al San Filippo per uno degli appuntamenti più attesi dell’intera stagione. Non vogliamo fermarci al derby, il nostro desiderio è quello di coinvolgere chi si è allontanato da questi colori. Ogni iniziativa messa in campo in questa direzione mi vedrà sempre tra i suoi protagonisti”.

DERBY – L’abusato cliché indica ogni derby come una partita imprevedibile, avulsa dal contesto stagionale, gara di DSC_0061nervi e di intensità dove a prevalere è spesso il contendente meno attrezzato. “Affrontiamo una squadra costruita per vincere il campionato, ma in questo momento possiamo battere chiunque: giochiamo in casa, il fattore campo dovrà rivelarsi un elemento decisivo per superare qualsiasi difficoltà. Siamo dei professionisti, vivremo questa sfida con un’emozione diversa rispetto a quella dei tifosi: il Messina ha un’identità ben precisa frutto dei grandi valori che contraddistinguono un gruppo di giocatori sempre disposto al sacrificio per il bene comune. Intorno a noi c’è grande entusiasmo: dobbiamo essere delle spugne pronte ad assorbire tutta l’energia positiva palpabile in città”.

SERENITA’ – A fari spenti il Messina si è installato stabilmente nelle zone nobili della classifica: a Melfi l’immediato riscatto dopo la sconfitta di Foggia che è costata imbattibilità e primato, secondo posto in cassaforte a due lunghezze di distanza dalla capolista Casertana. “Lavoriamo con estrema serenità”, a affermato in conclusione Parisi, “siamo concentrati unicamente sul superamento dei nostri limiti. Con umiltà, coraggio e dedizione potremo continuare a regalare nuove emozioni ai nostri tifosi”.

 

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi