Modica: “Pari che ci intristisce, troppi errori arbitrali”

Pubblicato il 12 novembre 2017 in Sala Stampa

Amarissime le parole di Giacomo Modica nel post gara di Ercolano. L’arbitraggio di Galipò di Firenze non soddisfa il tecnico giallorosso: “Un pari che lascia tristezza perché siamo una squadra che non merita questa classifica. Pareggio episodico, troppi errori che ci condannano oltre i nostri demeriti. La rete annullata a Cocuzza era buona, il secondo giallo a Bruno è eccessivo e alla fine su Rosafio c’era un rigore netto. Mi spiace per i ragazzi perché ci stanno mettendo tanto cuore ed abnegazione”. Non ci sono, come al solito, mezzi termini nelle dichiarazioni che il tecnico mazarese affida a Radio Amore. La prestazione dei suoi ragazzi lo soddisfa, unico neo l’ennesima rete subita dalla palla ferma: “Il risultato potrebbe essere buono visto l’avversario, l’andamento però mi lascia troppo amareggiato, proseguiamo su questa strada. La nota negativa è il non aver gestito bene la palla nella fase di superiorità numerica, abbiamo perso troppo le distanze ed è mancato un pizzico di coraggio. Stiamo crescendo nella fase difensiva, peccato per l’ennesimo gol su palla inattiva. Non posso accettarlo, dobbiamo essere più cattivi”.

BRUNO – Pesantissimo anche il difensore campano sulla direzione di gara vista al Solaro: “Arbitraggio che non mi lascia contento nelle scelte e nell’atteggiamento. Il mio secondo giallo sembrava non vedere l’ora di tirarlo fuori, la rete di Cocuzza era regolare per stessa ammissione del guardalinee e il rigore su Rosafio era netto. In generale non mi è piaciuto l’atteggiamento dell’arbitro che mi ripeteva che già ci aveva regalato il rigore del primo tempo e di non protestare per tutto”.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi