Cosenza-Messina, Raffaele Di Napoli: “Prestazione encomiabile”

Pubblicato il 7 febbraio 2016 in Primo Piano

Prima conferenza post-partita per il neo allenatore del Messina, Raffaele Di Napoli. Esordio amaro, per il tecnico, che comunque si dice complessivamente soddisfatto della gara giocata dalla sua squadra, rimasta in dieci uomini pochi minuti dal fischio d’inizio.

ESORDIO CHE BRUCIA – “Voglio fare i complimenti alla squadra, che ha giocato in modo encomiabile. Abbiamo affrontato l’avversario con criterio e attenzione. Volevamo fare risultato – ammette il tecnico – ma l’espulsione a inizio gara ci ha condizionato. Dispiaciuto per il risultato, non per la qualità del gioco espresso. Il Cosenza è una grande squadra, ma noi abbiamo giocato 85 minuti in 10 uomini e questo si è rivelato un fattore determinante, non possiamo far finta di nulla. Magari avremmo perso in ogni caso, ma sicuramente il Cosenza avrebbe sofferto molto di più. Non sono nelle condizioni di giudicare le decisioni arbitrali, anche perché non mi interessa, ma è giusto sottolineare la prestazione del Messina: sono orgoglioso di essere l’allenatore di questa squadra. La sconfitta brucia, certamente non eravamo scesi in campo per perdere. Obiettivi? Salvarci e poi mettere le basi per il futuro”.

*Ringraziamo il collega di Cosenza Channel, Antonio Clausi, per la gentile concessione.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi