Pari senza gol tra Lecce e Catania. Non decolla il Foggia, Casertana sola in vetta

di

Pubblicato il 4 ottobre 2015 in Punto C

Il derby calabrese Catanzaro-Cosenza chiude la quinta giornata del Girone C di Lega Pro. Il pareggio per 1 a 1 (al vantaggio cosentino di Arrighini risponde Razzitti) del “Ceravolo” è il quarto segno X sulla schedina della giornata. Due le vittorie esterne, quella del sorprendente Akragas di Legrottaglie che passa ad Ischia; e il roboante successo della Casertana a Castellammare contro la Juve Stabia. Rossoblù adesso in testa da soli. Il big match tra Lecce e Catania non regala reti, mentre per il Foggia è beffa sul campo del Matera (1-1). Clamorosa sconfitta del Benevento a Melfi (3-0).

Unknown

REGNA CASERTA – Derby campano scoppiettante al “Menti” di Castellammare. La Juve non riesce ad uscire dal brutto periodo in cui è caduta, Casertana che saluta Paganese e Benevento e rimane capolista solitaria. Apre la sfida Negro, pareggio immediato della Juve Stabia con Arcidiacono che sembra poter gestire il pari. Non la pensa così De Angelis, un suo gol a dieci dalla fine decide la gara. Come detto non ci sono più Paganese e Benevento in testa. I primi vengono fermati al “Torre” dal Messina: vantaggio campano con Caccavallo su rigore, pareggia Tavares di testa a metà ripresa. Crolla la squadra di Gaetano Auteri, a Melfi il suo Benevento viene surclassato dai gol di Herrera, Giacomarro e l’autorete di Del Pinto. Ai piani alti si staglia la Fidelis Andria, al “Degli Ulivi” la Lupa Castelli Romani non entra mai in partita. Grandolfo e Strambelli regalano ai pugliesi il secondo posto.

images

NIENTE GOL E SORPRESE – Prometteva spettacolo la sfida del “Via del Mare” tra Lecce e Catania, a mancare sono stati solo i gol. Partita dal buon ritmo tra le due favorite alla promozione finale. La squadra di Pancaro si ferma dopo tre vittorie consecutive. Salentini ancora lontani dalle aspettative di mister Asta. Altra siciliana in campo è l’Akragas. La squadra di Legrottaglie fa visita all’Ischia nella sfida tra due delle squadre più in forma del momento. Decide Vicente, un gol a cinque minuti dal fischio finale regala la seconda vittoria consecutiva agli agrigentini che volano nelle zone alte della classifica. Stessa posizione di classifica per il Monopoli, i pugliesi continuano a stupire nonostante un ripescaggio in Lega Pro arrivato all’ultimo. Nel derby contro il Martina Franca decide un gol dell’esperto Gambino. Beffato il Foggia a Matera. Vantaggio pugliese ad inizio ripresa con il centrocampista Gerbo, la squadra di De Zerbi viene rimontata a pochi minuti dalla fine dal gol di Kurtisi.

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi