Bari-Messina, l’infinita decadenza

di

Pubblicato il 7 Gennaio 2019 in Primo Piano

Non troverà la scusa della forza del Bari questo Messina. Per meritarsi le attenuanti una squadra deve mostrare qualcosa di più in precedenza, la prestazione dei ragazzi di Oberdan Biagioni (voto 4,5) è la solita ricerca di un galleggiamento momentaneo.

L’ANALISI – Appesi al salvagente difensivo i giallorossi crollano non appena il ritmo viene alzato, gli errori individuali non bastano per giustificare nulla. La leggerezza di Amadio o la fragilità di Barbera sono ovvie conseguenze di una formazione che deve lottare per non prenderle, lo scivolone era scontato. Chiedere di far punti a Bari sarebbe stato sbagliato, non per il Messina ma per chiunque visto il cammino della squadra di Cornacchini. Questo però non basta per l’ennesima prova monca, ancora una volta il Messina è inesistente in zona offensiva se non per qualche pallone gettato nel mischione nelle speranza che Zappala o Sambinha diventino decisivi anche dall’altra parte del fiume. Le frottole raccontate sulla solidità difensiva muoiono di fronte alla sfilza di gare senza tiri in porta, non prendere gol conta solo quando arrivano i punti pesanti e non quando portano a scialbi 0-0. Non ci si può accontentare di qualche pareggio, il Messina ha lasciato punti con l’ultima in classifica e non tirato mai in porta contro un Roccella preso a pallate prima e dopo la trasferta del San Filippo. Il tempo di Biagioni era finito da tempo, la sua impronta è stata nulla, tanto che la ritrovata solidità è più figlia delle qualità di Lourencon e del trio di centrali che dovuta a un gioco organizzato. Il Messina che crolla, infatti, vede protagonisti inermi gli uomini della difesa, abbandonati da compagni di squadra troppo leggeri per avversari come quelli in maglia barese. Non sarà il San Nicola a dare il polso della situazione, ancora una volta si faranno richiami alla partita che verrà, come accade ormai dallo scorso mese di settembre.

Lourencon 7: tiene il Messina a galla fin che può, sempre più un valore aggiunto.

Sambinha 6,5: buona prova soprattutto nelle giocate corpo a corpo, legge bene le situazioni e gioca una gara pulita dal punto di vista tecnico. Quando Simeri lo salta in occasione del vantaggio è svantaggiato dal mancato filtro dei compagni.

Zappalà 6: fa quello che può contro i continui attacchi avversari, gioca una partita tutta fisico e agonismo. Merita la sufficienza per l’impegno.

Ferrante 6: qualche difetto in fase di palleggio, regge dal punto di vista fisico ma non può nulla senza l’aiuto dei compagni di centrocampo e attacco. (dal 41′ s.t. Bossa sv)

Janse 5: non spinge e fa pochissimo filtro. Ancora legnoso nei movimenti, non è neanche cattivo quando potrebbe concludere verso la porta avversaria. (dal 25′ s.t. Catalano 5: non incide mai, ancora troppo lezioso per creare qualcosa di pericoloso)

Amadio 4: troppi eccessi di confidenza in fase di possesso, da un suo errore parte l’azione del vantaggio barese. Presunzione tecnica già vista nelle gare precedenti, l’importante sarà imparare dagli errori. (dal 34′ s.t. Dascoli sv)

Genevier 6,5: gara attenta e vigorosa in fase di non possesso, la creazione si limita però a qualche sventagliata visto l’immobilismo degli attaccanti.

Biondi 6: tanta corsa per dare ritmo a una squadra troppo terrorizzata quando entra in possesso della sfera. (dal 39′ s.t. Ba sv)

Barbera 4,5: fatica a contenere Piovanello che gli sfugge in continuazione, quando il livello si alza mostra tutti i limiti della giovane età.

Tedesco 4: invisibile e mai servito.

Arcidiacono 5,5: ci prova con qualche spunto personale troppo presuntuoso contro avversari di questa caratura, è comunque l’unico a provarci.

BARI Marfella 6; Aloisi 6, Cacioli 6, Di Cesare 6,5, Nannini 5,5; Hamlili 6, Bolzoni 6; Piovanello 7, Brienza 6 (dal 23’ s.t. Pozzebon 5,5), Floriano 5,5 (dal 40’ p.t. Neglia 7); Simeri 7 (dal 41’ s.t. Iadaresta sv). All. Cornacchini 6,5

Commenta

navigationTop
>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi